fbpx

Verifica della formazione in cantiere: i compiti del CSE

403 0

Il Coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione CSE può eseguire controlli sulla formazione del personale delle imprese esecutrici e/o dei lavoratori autonomi? E in caso affermativo, con quali modalità devono avvenire?

La domanda arriva da un abbonato alla rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro. Risponde l’Ing. Brunello Camparada (Ingegnere esperto in sicurezza nei cantieri), sul numero di agosto 2021.

CSE e verifiche della formazione in cantiere

Sì. Premesso che le imprese esecutrici devono allegare al proprio POS la documentazione in merito all’informazione ed alla formazione fornite ai lavoratori occupati in cantiere, il CSE può chiedere chiarimenti sugli attestati comprovanti l’informazione e la formazione di cui sopra.

Carenze formative in cantiere: cosa può fare il CSE

Inoltre, il CSE dovendo verificare, durante le sue visite in cantiere, il grado di applicazione delle misure di salute e di sicurezza, può ravvisare carenze formative nel personale di un’impresa esecutrice e, allo scopo di rimediarvi, può agire con varie modalità:

  • qualora non li possegga già, chiedere copia degli attestati di formazione;
  • tenere personalmente, o per il tramite di un collaboratore, specifici incontri di formazione su particolari argomenti; a tali incontri, da tenere preferibilmente ma non necessariamente presso il cantiere, devono partecipare i lavoratori carenti individuati dal CSE i quali non possono rifiutarsi di partecipare;
  • in alternativa all’alinea precedente, chiedere per iscritto all’impresa di far frequentare ai lavoratori carenti un corso su particolari argomenti e di inviargli la documentazione attestante ciò;
  • informare il committente o il responsabile dei lavori.

Verifica obblighi formativi: le ultime sentenze della Cassazione

Inoltre, secondo un’interessante sentenza della Corte di Cassazione Penale (sezione 4, sentenza n. 27165 del 4/7/2016), il CSE è chiamato, anzitutto, a verificare documentalmente che gli obblighi formativi (e/o informativi) siano stati assolti dai datori di lavoro delle imprese coinvolte, in particolare nelle lavorazioni simultanee e interferenti. Ciò non vuol significare che il CSE debba basarsi unicamente sui documenti cartacei riguardanti la formazione dei lavoratori, ma, qualora riscontri, durante le sue visite in cantiere, carenze formative (e/o informative), deve certamente intervenire segnalando tali carenze al datore di lavoro.

Vuoi diventare Coordinatore per la sicurezza nei cantieri? il percorso formativo di Istituto Informa!

Istituto Informa organizza il “Corso di formazione per coordinatori della sicurezza nei cantieri
Roma, 11 ottobre – 17 dicembre 2021
Valido come attestazione per lo svolgimento della funzione di coordinatore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori (D. Lgs. 81/08 – Titolo IV, Capo I, art. 98)

Vuoi approfondire sulla Documentazione di cantiere? Scopri il volume di EPC Editore!

EPC Editore ha realizzato il volume: “Documentazione di cantiere e ruolo del CSE – Guida per imprese e coordinatori per la sicurezza”.
Una guida snella, rigorosamente pensata per gli addetti ai lavori, in particolar modo per le imprese, i coordinatori per la sicurezza nei cantieri e i consulenti in materia di salute e sicurezza nel lavoro con numerosi esempi di documentazione disponibili anche in download.

Conosci la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro?

Dal 1985 un aggiornamento competente e puntuale per i professionisti della sicurezza.

Ogni anno 11 fascicoli con approfondimenti normativi, tecnici e applicativi delle leggi; risposte pratiche ai dubbi che s’incontrano nella propria professione; aggiornamenti su prodotti e servizi per la prevenzione.

Scopri la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro e gli abbonamenti su carta e/o digitale e compila il modulo di acquisto!


La Rivista è disponibile per gli abbonati su PC e dispositivi mobili, in formato sfogliabile e PDF, con i singoli articoli dal 2004 ad oggi!

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore