Nicmabox festeggia 20 anni di vending machine caratterizzati da innovazione, tecnologia e green economy

3203 0

I distributori automatici DPI nascono così

Dott. Benvenuti qual’ è la storia di questo progetto di made-in-Italy?
NICMABOX nasce da un’intuizione di mio padre, Mario Benvenuti, che ebbe la capacità di immaginare la “macchinetta del caffè” in chiave innovativa, configurandola come una vending machine in grado di distribuire prodotti safety ad alta rotazione per i lavoratori.
Questa sua intuizione permise di risolvere le difficoltà legate alla disponibilità e alla tracciabilità dei DPI, mettendo a disposizione delle aziende un servizio h24 per garantire la sicurezza di ogni lavoratore.
È stato il precursore assoluto 20 anni fa dell’oggi tanto ricercato lean management.

20 anni di storia, risultati eccezionali, qual’ è la ricetta per essere riconosciuti all’interno di un mercato così competitivo?
Dall’introduzione sul mercato della prima vending machine è stata una continua crescita.
Abbiamo realizzato una soluzione digitale per governare il processo di distribuzione, mentre con il servizio di ricarica continua siamo riusciti ad alleggerire i magazzini dei clienti.
Questi asset, combinati al nostro orientamento al servizio ereditato dalla holding NICMA, leader nel facility management, sono il nostro fiore all’occhiello. I clienti ce lo riconoscono.

La crisi pandemica COVID-19 come ha influito sul vostro business?
I primi mesi sono stati contrassegnati da molta preoccupazione dei nostri clienti, perché come tutte le aziende di distribuzione DPI abbiamo necessariamente sostenuto le azioni governative che hanno dato priorità a ospedali e istituzioni.
Il team di Michele Marabotto, Direttore Generale in carica, mi ha reso molto orgoglioso, hanno lavorato instancabilmente per soddisfare tutte le richieste dei nostri clienti, e possiamo dire di avere chiuso un 2020 positivo.

Nicmabox tra campagna EU-Osha sicurezza sul lavoro e filosofia Green Deal

La prossima campagna europea “ambienti di lavoro sani e sicuri” dell’EU-Osha che avrà inizio nel 2023 sarà dedicata alla digitalizzazione e alla sicurezza del lavoro, NICMABOX come si posiziona?
Nicmabox è da sempre attenta alle evoluzioni e alle normative della nostra Industria.
Il team di ricerca e sviluppo è nativamente orientato all’eliminazione degli sprechi e sensibile agli impatti ambientali, adottando una politica green.
Il nostro staff lavora continuamente per rendere i clienti più organizzati, più sicuri, e più produttivi creando un ciclo virtuoso tra lavoratori, aziende e regolatori.

La Nicmabox di domani: innovazione e tecnologia in chiave green economy

Dott. Benvenuti quali sono gli obiettivi a medio-lungo termine di NICMABOX e quali iniziative intendete adottare per raggiungerli?
La nostra Azienda è finanziariamente solida ed è all’interno di una compagine societaria che vede il Gruppo NICMA come un brand consolidato dell’industria.
Il servizio al cliente che ci contraddistingue, unito ai prodotti distintivi, fanno sì che la struttura sia in forte crescita e in controtendenza, costantemente alla ricerca di nuovi talenti da inserire nel nostro organico che ci aiutino a raggiungere gli obiettivi ambiziosi del nostro piano industriale. Investimenti in innovazione e tecnologia in continuità con la nostra tradizione visionaria, ricerca continua di personale qualificato e un’attenzione crescente al branding ci traghetteranno verso il prossimo triennio di green economy.

Maggiori informazioni su www.nicmabox.com

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore