fbpx
Dispositivi di protezione individuale

Criteri di scelta ed uso dei DPI: la nuova Guida UNI

121 0

Da UNI la nuova Guida “Criteri di scelta ed uso dei DPI liberamente scaricabile predisposta dalla Sottocommissione UNI/CT 042/SC 02 “Dispositivi di protezione individuale”.

Uno strumento prezioso per aziende e lavoratori, ma anche per tutti gli operatori del mercato: infatti con il DL Fiscale convertito si richiede che la scelta del DPI avvenga con riferimento alla migliore pratica tecnologicamente disponibile quindi con un richiamo esplicito all’edizione più aggiornata delle norme tecniche UNI (vedi sotto).

Il mondo dei DPI sarà oggetto di due diversi convegni al prossimo Safety Expo 2022 in programma a Bergamo il 21 e 22 settembre 2022:

Guida UNI alla Scelta dei DPI: quali dispositivi di protezione?

La Guida riguarda l’individuazione e l’uso di DPI relativi:

  • alla protezione dell’udito;
  • alla protezione delle vie respiratorie;
  • alla protezione degli occhi (attraverso: filtri per saldatura e tecniche connesse, filtri per radiazioni ultraviolette, filtri per radiazioni infrarosse);
  • a indumenti protettivi da agenti chimici.

La Guida può essere utile anche per individuare e utilizzare correttamente tutti i dispositivi di protezione individuale, anche quelli non contemplati dal DM 2 maggio 2001.

Criteri di scelta per DPI: cosa dice il Testo Unico di Sicurezza

In base all’articolo 79 del Testo Unico di Sicurezza, un decreto interministeriale avrebbe dovuto indicare criteri per l’individuazione e l’uso dei DPI e le circostanze e le situazioni in cui, ferme restando le priorità delle misure di protezione collettiva, si rende necessario l’impiego dei DPI.

Cosa prevede il Decreto Fiscale sui criteri di scelta del DPI

Con il Decreto Fiscale (DL n.146/2021) si è aggiunto che, fino all’adozione del decreto, restano ferme le disposizioni del decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale 2 maggio 2001 “Criteri per l’individuazione e l’uso dei dispositivi di protezione individuale (DPI)” aggiornato con le edizioni delle norme UNI più recenti.

La guida UNI vuole allora fornire ad aziende e lavoratori, ma anche a tutti gli operatori del mercato, proprio i riferimenti alle nuove e più aggiornate norme tecniche UNI per ciascun dispositivo previsto dal DM 2 maggio 2001.

Testo Unico di Sicurezza

Articolo 79 – Criteri per l’individuazione e l’uso

1. Il contenuto dell’ALLEGATO VIII, costituisce elemento di riferimento per l’applicazione di quanto previsto all’articolo 77, commi 1 e 4.

2. Con decreto del Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, sentita la Commissione consultiva permanente di cui all’articolo 6, tenendo conto della natura, dell’attività e dei fattori specifici di rischio sono indicati:

i a) i criteri per l’individuazione e l’uso dei DPI;

2-bis. Fino alla adozione del decreto di cui al comma 2 restano ferme le disposizioni di cui al decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale in data 2 maggio 2001, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 126 del 1 giugno 2001*.

* come da modifica del DL 146/2021 (DL Fiscale)

Per approfondire in materia di DPI

InSic suggerisce i seguenti volumi di Epc Editore:

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore