fbpx

Trasporto transfrontaliero di rifiuti: variazione dei veicoli, aggiornamento della modulistica

133 0

Con Deliberazione n. 5 del 21 aprile 2022, il Comitato Gestori aggiorna e sostituisce il modello di accettazione della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che era previsto nell’Allegato B della deliberazione n. 4 del 13 luglio 2016.

Il Modulo veniva allegato ai fini delle variazioni dell’iscrizione all’Albo nazionale Gestori ambientali per le imprese ricadenti nella categoria 6 (imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti di cui all’articolo 194, comma 3, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.).

L’Allegato “A” della Delibera 5/2022 costituisce il nuovo Modello che le imprese dovranno usare in caso di variazione per incremento della dotazione dei veicoli, ai fini della modifica dell’iscrizione all’Albo.

Categoria 6: variazione di veicoli e modifica dell’iscrizione all’Albo

Le imprese stabilite in Italia o in un Paese dell’Unione europea e il cui legale rappresentante sia  cittadino italiano o di uno Stato dell’Unione europea o cittadino di altro Stato in possesso di autorizzazione a soggiornare sul territorio italiano o in altro Stato dell’Unione europea dovranno utilizzare i modelli di cui agli Allegati A e B alla deliberazione n. 4 del 13 luglio 2016, in caso di variazione per incremento della  dotazione dei veicoli.

L’articolo 18 del Regolamento Albo gestori (decreto 3 giugno 2014, n. 120) dispone che le imprese e gli enti sono tenuti a comunicare alla Sezione regionale o provinciale competente ogni atto o fatto che comporti modifica dell’iscrizione all’Albo entro trenta giorni dal suo verificarsi e che la stessa Sezione regionale delibera sulla comunicazione di variazione.

Nel caso di variazione per incremento della dotazione dei veicoli, le imprese, ai fini dell’immediata utilizzazione dei veicoli stessi, devono allegare la  comunicazione di variazione una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (resa ai sensi del decreto  del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445), secondo il modello approvato con  deliberazione del Comitato nazionale n. 4 del 13 luglio 2016, ora aggiornato.

Gestione rifiuti: la formazione di Istituto Informa

Istituto Informa organizza due corsi di formazione per operatori ambientali ed esperti di gestione dei rifiuti.

La corretta classificazione e l’esaustiva caratterizzazione del rifiuto

La gestione documentale e la tracciabilità dei rifiuti

Le novità su RENTRI, il nuovo Formulario Trasporto Rifiuti ed il MUD 2022

8 Crediti Formativi (CFP) CNI

Ambiente, rifiuti, energia: tutti i corsi di Istituto Informa!

Scopri tutta la formazione in materia ambientale, targata Istituto Informa!

Allegati

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it