fbpx
copertina rivista antincendio

Rivista Antincendio: i temi del numero 10/2022

290 0

Sul numero di ottobre della rivista Antincendio, troviamo le prime relazioni dal Safety Expo 2022 (Area Prevenzione Incendi). Al centro degli interventi riproposti, gli edifici tutelati, un caso di studio di progettazione di depositi GNP a Ravenna, il punto sulle tecnologie di comportamento al fuoco delle facciate e l’aggiornamento normativo in materia di reazione al fuoco di prodotti innovativi o impiegati per usi specifici nelle facciate.

Negli altri articoli l’analisi chimica dei reperti prelevati sullo scenario di incendio e ancora un caso di studio relativo agli incendi di GPL in ambienti confinati. Nelle Rubriche, le news dalle Associazioni di settore, i prodotti e servizi dal Mercato dell’antincendio. 

DAL SAFETY EXPO 2022 – Relazioni

  • RTV 12. La prevenzione incendi negli edifici sottoposti a tutela contenenti una o più attività soggette – M. Francesca Conti

La RTV 12 conclude l’impianto normativo sul riuso dei beni tutelati, consentendo al progettista di scegliere la soluzione progettuale che, in armonia con l’edificio, possa assicurare il raggiungimento degli obiettivi di prevenzione incendi. La flessibilità, garantita dalla metodologia del Codice permette di reinserire in una programmazione urbanistica.

  • Gas naturale liquefatto: la prima esperienza italiana di un deposito GNL SMALL SCALE con serbatoi a contenimento totale nel porto di Ravenna – Michele De Vincentis, Luca Manselli

L’articolo desidera confrontare come sono state affrontati alcune aspetti ricorrenti nella progettazione e realizzazione di tali depositi ed in particolare quelli legati ai serbatoi come, ad esempio, le caratteristiche dei serbatoi, la gestione del boil-off gas ed il roll-over. L’articolo termina con una descrizione di dettaglio del deposito di Ravenna entrato in vigore nel 2021 e le principali fasi dell’iter autorizzativo.

  • Nuove tecnologie di prova delle facciate ed i controlli sui prodotti – Massimo Nazzareno Bonfatti

Lo studio del comportamento al fuoco delle facciate ha acquistato grosso interesse e rende sempre più necessario garantire la certa rispondenza tra i prodotti presentati nella progettazione -sperimentale e/o simulata- con quelli poi effettivamente utilizzati nella costruzione finale dell’opera e riscontrabili nelle attività di vigilanza mediante la certa identificazione. A tale fine la Direzione Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica – C.N.VV.F. sta sviluppando una organizzazione territoriale secondo le procedure unionali (UE).

  • Reazione al fuoco: aggiornamento normativo – Michele Mazzaro, Massimo Nazzareno Bonfatti, Fabio Mazzarella

Ai vari livelli, sia nazionale che unionale, sono in corso studi, ricerche e sperimentazioni per approfondire le conoscenze riguardanti il comportamento al fuoco di prodotti innovativi o impiegati per usi specifici, anche miranti a consentire la base per il costante aggiornamento del quadro normativo vigente, oggetto delle attività richiamate nel presente articolo. Le facciate, ad esempio, pongono la sfida di definire un approccio “ad hoc” per l’individuazione delle prestazioni e dei relativi metodi di prova.

La progettazione delle strutture in condizioni d’incendio: riflessioni sulla “classe” di resistenza al fuoco – Andrea Marino

L’obiettivo dell’articolo consiste nell’analizzare in maniera più approfondita il concetto di classe di resistenza al fuoco, offrendo spunti di riflessione non direttamente desumibili dalla mera lettura della normativa di prevenzione incendi, al fine di rendere più consapevole e ragionata la progettazione della resistenza al fuoco e della compartimentazione.

La chimica applicata all’investigazione degli incendi – Francesco Caruso

In questo articolo si vuole affrontare il tema delle analisi chimiche strumentali dei reperti prelevati dallo scenario di incendio e in particolare l’applicazione delle metodologie cromatografiche per la ricerca di sostanze acceleranti utilizzate per velocizzare la propagazione di un incendio.

Incendio di GPL in luoghi confinati con innesco dovuto ad una stufa in presenza di 1 occupante – Roberto Bonfiglio

L’articolo analizza il caso in cui in un locale chiuso in quanto tempo e a quali percentuali di prodotti della combustione sia associato un apparecchio di tipo A (Stufa a GPL) azionato e lasciato in funzione. In particolare, risultando la percentuale di ossigeno come fattore limitante, l’articolo riporta i valori di durata dell’incendio in funzione della percentuale di monossido di carbonio prodotta.

Lo studio è complicato anche dalla presenza di una poltrona incendiatasi all’interno dell’ambiente oggetto di studio.

Le rubriche di Antincendio Ottobre n.10/2022

EDITORIALE – Il Safety Expo è tornato! – Flaminia Ciccotti

QUADERNI DI STORIA POMPIERISTICA – a cura di Giuseppe G. Amaro

ASSOCIAZIONI – L’assurda durata della Revisione della Norma UNI 9994/1 sulla manutenzione degli estintori – a cura di Sandro Marinelli

LE AZIENDE INFORMANO – Rivelazione gas ad aspirazione con Notifier XCL Sensepoint e Vesda-E – a cura di Notifier Italia

DALLE AZIENDE – Protezione antincendio di tubi metallici – a cura di Manuel Lesioli

TECNICA&INDUSTRIA – a cura di Clio Gargiulo

  • ANAF FIRE PROTECTION: dal 1973, l’eccellenza nel mondo dell’antincendio
  • CAODURO – I prodotti per i Sistemi di Evacuazione Naturale di Fumo e Calore
  • RIBO – Pianifica e svolgi le manutenzioni antincendio on un dito grazie a Fireproof
  • SCOBALIT – AERSMOKE evacuatore a lamelle con attuatore elettrico a 24V
  • SENSITRON – SMART 3G: rilevatori gas progettati per ambienti industriali

IL MERCATO DELL’ANTINCENDIO – a cura di Antonio Mazzuca

Conosci la rivista Antincendio?

Copertina Antincendio 11

Dal 1949 il punto di riferimento per Responsabili antincendio in azienda, progettisti, consulenti e Vigili del fuoco.

Progettazione antincendio, fire safety engineering, gestione della sicurezza e sistemi di esodo, manutenzione degli impianti, novità normative e tutte le risposte ai tuoi dubbi di prevenzione incendi.

La Rivista è disponibile per gli abbonati su PC e dispositivi mobili, in formato sfogliabile e PDF, con i singoli articoli dal 2004 ad oggi!

Scopri la rivista e gli abbonamenti su carta e/o digitale e Abbonati usando l’apposito Modulo!

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore