fbpx

Ristrutturazione di edificio industriale: documentazione antincendio a seguito di NOF

399 0
Nuovo quesito da un abbonato alla rivista Antincendio!
Si parla di documentazione antincendio: in seguito ad una istanza di Nulla Osta di Fattibilità per la ristrutturazione di un edificio industriale, viene chiesto un nuovo esame progetto, riguardante la sola attività oggetto di NOF.
Come comportarsi?

Il quesito presentato alla rivista Antincendio

In un edificio industriale esistente abbastanza complesso in fase di ristrutturazione, ho richiesto al Comando locale Vigili del Fuoco istanza di Nulla Osta di Fattibilità in merito ad alcune compartimentazioni, vie di esodo e protezioni attive antincendio. Il funzionario del Comando che ha espresso parere, peraltro positivo con alcune prescrizioni riguardanti le compartimentazioni, chiede la redazione di un ulteriore esame progetto sull’attività oggetto dell’istanza di cui sopra sul quale il Comando esprimerà parere di competenza.
Ho chiamato il funzionario VVF addetto per un chiarimento, e mi è stato comunicato che a seguito di NOF deve essere presentato un nuovo esame progetto, riguardante la sola attività oggetto di NOF. Tengo a precisare che era già stata presentata una pratica di Prevenzione Incendi, comprendente varie attività, e sulla quale il Comando VVF aveva già espresso parere positivo. Tale progetto è stato poi modificato secondo quanto indicato nell’istanza di NOF. Chiedo, quindi, cortesemente, se quanto richiesto dal locale Comando VVF è previsto, in quanto non trovo indicazioni in nessun testo di settore o guida.

Secondo l’Esperto della rivista Antincendio

L’istituzione del NOF è avvenuta con il DPR 151/2011 , all’art.8 e ribadita con successivo D.M. 7.8.2012 all’art.7. Le procedure amministrative sono quelle regolamentate dalla Lettera-Circolare del M.I. prot. 0013061 del 6.10.2011 alla quale si devono attenere sia gli utenti che fanno richiesta e sia il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco competente per territorio. Le richieste del Comando dei Vigili del Fuoco, secondo quanto rappresentato dal lettore, sembrano essere in linea con tali procedure amministrative, fermo restando che eventuali ulteriori specifiche tecniche particolari, richieste dai Vigili del Fuoco, rientrano nell’ambito della documentazione da fornire per una completa valutazione dei rischi connessi con l’attività per la quale è stato chiesto il NOF.

Conosci la rivista Antincendio?

Dal 1949 il punto di riferimento per Responsabili antincendio in azienda, progettisti, consulenti e Vigili del fuoco.Progettazione antincendio, fire safety engineering, gestione della sicurezza e sistemi di esodo, manutenzione degli impianti, novità normative e tutte le risposte ai tuoi dubbi di prevenzione incendi.
Scopri la rivista Antincendio e Abbonati!
La Rivista è disponibile per gli abbonati su PC e dispositivi mobili, in formato sfogliabile e PDF, con i singoli articoli dal 2004 ad oggi! .

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore