fbpx

Vapori infiammabili: una UNI sui limiti di esposizione e concentrazione di ossigeno

690 0
È entrata in vigore il 9 marzo scorso la UNI EN 1839:2017 per la “Determinazione dei limiti di esplosione e della concentrazione limite di ossigeno (LOC) per gas e per vapori infiammabili”.

La norma specifica due metodi di prova (metodo T e metodo B) per determinare i limiti di esplosione di gas, vapori e delle loro miscele con aria o aria/gas inerte e le concentrazioni limite di ossigeno. La norma si applica a gas, vapori e loro miscele a pressione atmosferica per temperature fino a 200 °C.
La norma recepisce lo standard europeo EN 1839:2017: “Determination of the explosion limits and the limiting oxygen concentration(LOC) for flammable gases” in vigore dall’11 gennaio 2017.

Riferimenti normativi:
Norma numero: UNI EN 1839:2017
Titolo: Determinazione dei limiti di esplosione e della concentrazione limite di ossigeno (LOC) per gas e per vapori infiammabili
Commissioni Tecniche: [Sicurezza] [Atmosfere potenzialmente esplosive]
Data entrata in vigore: 09 marzo 2017

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore