Divagazioni storiche sui coordinatori per la sicurezza

1253 0
Chi ha il compito di gestire la sicurezza e la salute in un cantiere? I personaggi che hanno questo compito sono tanti, con ruoli e competenze evidentemente diversi.
Prima di tutti c’è il committente, ossia colui che decide di eseguire un’opera, pubblica o privata. Il suo ruolo è veramente fondamentale perché è compito suo valutare l’idoneità tecnico-professionale, sia sotto il profilo esecutivo, sia sotto il profilo della sicurezza, dei soggetti che dovranno eseguire l’opera (imprese esecutrici con la loro struttura e/o lavoratori autonomi). Oggi è ritornato di moda parlare di costi e benefici: è evidente che il committente non può badare unicamente ai costi. È pure evidente che una scelta oculata dei soggetti esecutori è un’ottima premessa al buon andamento del cantiere, anche sotto il profilo della sicurezza.
Tra il committente ed i soggetti esecutori ci sono, a mò di cerniera di collegamento, i coordinatori della sicurezza

L’Ing. Brunello Camparada (coordinatore della Commissione sicurezza nei cantieri presso l’Ordine degli ingegneri di Brescia) espone quali sono le figure di cantiere, la normativa di riferimento ed il ruolo del coordinatore della sicurezza nel tempo, seguendo la sua evoluzione normativa.

L’articolo, in formato PDF è liberamente scaricabile sotto.

Riferimenti bibliografici:
Divagazioni storiche sui coordinatori per la sicurezza
B. Camparada – InSic.it – Giugno 2019

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore