Safety Expo 2019
 Tutela Ambientale
 APPROFONDIMENTO
Autorizzazione unica ambientale: quali vantaggi per le PMI?
24 giugno 2014
fonte: 
area: Tutela ambientale
Autorizzazione unica ambientale: quali vantaggi per le PMI? Il 13 giugno 2013 è entrata in vigore l'AUA, l'Autorizzazione Unica Ambientale per le PMI con D.P.R. n. 59 del 15 febbraio 2013, "Regolamento recante la disciplina dell'autorizzazione unica ambientale e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle PMI - piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale".

L'AUA risponde alla primaria esigenza di semplificare gli adempimenti amministrativo-ambientali per le PMI, in generale e soprattutto in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, nel quale le lentezze burocratiche e gli alti costi costituiscono, spesso, un ostacolo insormontabile, a danno della concorrenza, dello sviluppo, dei consumatori e dell'ambiente (vedi notizia collegata in fondo).

L'articolo di Andrea Quaranta, "Autorizzazione Unica: i tentativi di semplificazione normativa per le PMI" pubblicato sul numero di Aprile della rivista Ambiente&Sicurezza sul lavoro 2014 (e disponibile in allegato) mette in luce le contraddizioni della nuova normativa, anche alla luce delle diverse intenzioni regolative Regionali in materia. Nonostante infatti siano intervenuti diversi chiarimenti ministeriali per rendere la normativa intellegibile e coordinata a livello nazionale, permangono incertezze e dubbi interpretativi di non facile soluzione.

Nell'articolo si riportano i chiarimenti forniti dal Ministero, le Modalità procedurali di applicazione della nuova normativa e le iniziative regionali più significative, fra le quali quella della regione Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Piemonte e Sardegna.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!