fbpx

Responsabili tecnici rifiuti: come trovarli e verificare l’idoneità – Delibera n.6/2021

572 0

Con Deliberazione n. 6 del 13 luglio 2021 il Comitato Gestori ambientali indica come procedere alla pubblicazione e consultazione sul portale dell’Albo delle informazioni relative ai responsabili tecnici in carica e ai soggetti idonei ad assumere tale incarico.

  • Il Portale permette alle imprese di ricercare le figure professionali idonee anche per area geografica.
  • Si intende così agevolare le imprese nella  ricerca di personale abilitato e idoneo
  • Sulle verifiche di idoneità con Deliberazione 5/2021 sul sito anche i quiz i quiz relativi alla verifica di aggiornamento

Responsabili tecnici: quali informazioni condividere e dove?

I responsabili tecnici o chi può assumere tale incarico dovranno fornire le informazioni relative ai dati di contatto e sulle aree geografiche in cui operano o intendono preferibilmente operare, entro il termine tramite l’area riservata che il sito web dell’Albo che mette a disposizione. Al suo interno sono già presenti strumenti per la consultazione e la ricerca di responsabili tecnici a livello nazionale da parte delle imprese.

Le modalità di pubblicazione e consultazione delle informazioni relative ai responsabili tecnici in carica e ai soggetti idonei a ricoprire tale incarico, sono riportate nell’allegato “A” della Deliberazione n.6/2021.

Deliberazione 6/2021: perché agevolare la ricerca dei responsabili Tecnici

La Deliberazione nasce dalla necessità di agevolare le imprese e gli enti già iscritti, o che intendono iscriversi all’Albo, nella ricerca di personale abilitato a ricoprire l’incarico di responsabile tecnico per garantire la continuità della propria attività ed assicurare loro una più ampia possibilità di partecipazione alle gare di appalto.

Si ricorda infatti che il decreto-legge n. 6 del 23 febbraio 2020 e i successivi DPCM, a partire dal febbraio 2020, hanno sospeso la quasi totalità delle sessioni di verifiche di idoneità per responsabili tecnici, causando difficoltà per le imprese nel reperire soggetti idonei a svolgere le funzioni di responsabile tecnico o l’impossibilità da parte dei responsabili tecnici già in carica di ottenere l’abilitazione per nuove categorie di attività.

Responsabili tecnici e verifiche di idoneità

A proposito delle verifiche di idoneità, con Deliberazione n.5/2021 il Comitato gestori ha informato che dal 01/07/2021 i quiz relativi alla verifica di aggiornamento (modulo obbligatorio per tutte le categorie) sono pubblicati sul sito dell’Albo in una sezione dedicata e sono periodicamente aggiornati.

La Deliberazione n.5/2021 aggiorna quindi la deliberazione n. 6 del 30 maggio 2017 che riguardava i quisiti del responsabile  tecnico sulle materie e i quiz oggetto delle verifiche.

Cosa contiene il Modulo obbligatorio per la verifica di idoneità del responsabile tecnico?

Nel Modulo obbligatorio per la verifica dell’idoneità professionale del Responsabile tecnico è necessario accertare  la preparazione teorica relativa  alla normativa  ambientale  e, in particolare,  sui rifiuti, al fine di garantire  alle imprese  di dotarsi  di una  figura  professionale  consapevole degli obblighi  legislativi e degli adeguati comportamenti da adottare per una corretta gestione ambientale.

Il Comitato a proposito ha sottolineato come sia necessario valorizzare la specifica  esperienza  maturata  nei settori  di attività per i quali il responsabile   tecnico  intende  svolgere  l’incarico  e che,  pertanto, sia opportuno che  venga  data maggiore rilevanza agli argomenti  e alle materie che accertino le conoscenze pratiche  volte  a confermare l’effettiva professionalità richiesta.

I quiz sono stati aggiornati in data 17 giugno 2021 (come riportato in Circolare del Comitato n.6/2021).

Per approfondire sul Responsabile tecnico dei rifiuti

Antonio Mazzuca

Coordinamento editoriale Portale InSic.it - Formatore in salute e sicurezza sul lavoro - Content editor e Social media manager InSic.it