fbpx

Agenti cancerogeni/mutageni e biologici: Servizio Registro di Esposizione, dal 10 febbraio comunicazioni solo online

576 0

INAIL comunica che dal 10 febbraio 2021 le comunicazioni relative ai registri di esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni e ad agenti biologici devono avvenire esclusivamente attraverso il servizio online “Registro esposizione”, a disposizione di tutti i datori di lavoro.
Lo riporta la Nota del 1° febbraio 2021 inviata alle Associazioni nazionali di categoria dei datori di lavoro

Servizio telematico di Registro di Esposizione: dal 14 maggio invio dati da datori di lavoro non titolari di PAT

Con Circolare n.22 del 15 maggio 2018 INAIL stabilisce che a decorrere dal 14 maggio 2018 viene rilasciata un’implementazione al servizio telematico “Registro di esposizione” che consentirà anche ai datori di lavoro, non titolari di Posizione assicurativa territoriale (Pat), di trasmettere all’Inail e alla Asl territorialmente competente sulla base dell’unità produttiva, il “Registro di esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni” e il “Registro di esposizione ad agenti biologici”.

Dal 14 maggio 2018 i datori di lavoro del settore navigazione, agricolo e in gestione per conto dello Stato, nonché i soggetti abilitati dai datori di lavoro stessi, al fine di adempiere al relativo obbligo, dovranno utilizzare in via esclusiva il servizio telematico “Registro di esposizione” e non potrà più essere impiegato lo strumento della posta certificata.

Cos’è il Servizio telematico di Registro di Esposizione

Il servizio telematico “Registro di esposizione” è l’esclusivo strumento INAIL volto ad adempiere agli obblighi informativi previsti dalla normativa vigente nei confronti dell’Istituto e dei funzionari dei Servizi di prevenzione e protezione delle Aziende sanitarie locali. È immediatamente accessibile ai funzionari dei Servizi di prevenzione delle Aziende sanitarie locali tramite l’inserimento delle credenziali in loro possesso nell’area dei servizi online del portale Inail.

Sono stati progressivamente inseriti nel richiamato applicativo informatico anche i dati dei Registri di esposizione pervenuti all’Istituto tramite Pec entro la data del 13 maggio 2018.

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore