fbpx

Batterie al litio: in aumento gli incendi

362 0

Come prevenire l’incendio delle batterie al litio.

La prevenzione incendi per le batterie al litio: cause, prevenzione e spegnimento

Incendio batterie al litio, lo studio di Vigili del Fuoco ed Enea

Prevenzione e raffinate soluzioni tecniche di spegnimento sono le chiavi per affrontare il crescente numero di incendi causati dalle batterie agli ioni di litio.

Per il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco la frequenza e la gravità degli incendi causati dall’impiego di accumulatori con batterie agli ioni di litio è una vera e propria emergenza, tanto da indurli ad attivare una serie di studi finalizzati ad esaminare ed approfondire questa concreta tipologia di rischio.

“Rischi connessi con lo stoccaggio di sistemi di accumulo litio-ione è il titolo di uno tra i più interessanti lavori pubblicati fino a questo momento, uno studio realizzato dai Vigili del Fuoco in collaborazione con Enea che affronta in maniera esaustiva tutte le problematiche di gestione in sicurezza, lungo tutto il ciclo di vita, delle batterie agli ioni di litio sempre più utilizzate nell’elettronica di consumo, nei veicoli elettrici e per lo stoccaggio di energia prodotta da fonti rinnovabili.

Il corposo documento (586 pagine) contiene anche una banca dati sviluppata da Enea che raccoglie una porzione della casistica degli incidenti causati da questa tipologia di batterie.

Quando una batteria al litio può prendere fuoco?

Le batterie agli ioni di litio sono progettate per garantire un elevato livello di sicurezza, ma soltanto quando vengono usate in modo corretto e all’interno di uno specifico range di temperature.

I fattori che le possono rendere pericolose e causare incendi sono diversi:
– un surriscaldamento dovuto alla temperatura esterna o all’esposizione diretta alla luce del sole,
– una carica eccessiva e prolungata,
– la perforazione dovuta a un urto.

E quando invecchiano sono ancora più sensibili a questi fattori di rischio termici, elettrici e meccanici, che portano ad eventi indesiderati, spesso conseguenza l’uno dell’altro, quali il rigonfiamento della cella (swelling), l’emissione di gas e vapori dal dispositivo di sfogo (venting) e l’innesco di reazioni esotermiche (thermal runaway) con rapido aumento della temperatura e della pressione, con conseguente incendio o esplosione.

Come spegnere un incendio di batterie al litio?

Gli incendi causati dalle batterie agli ioni di litio sono tra i più impegnativi da spegnere, poiché con il thermal runaway si innescano reazioni a catena che sviluppano altissime temperature con conseguenti incendi difficilmente estinguibili con gli agenti estinguenti più comuni (base d’acqua, polvere di classe ABC, polvere di classe D, biossido di carbonio, …).

Per questa specifica tipologia di rischio non solo è fondamentale intervenire, ma soprattutto bloccare l’effetto del thermal runaway.

Bisogna prevedere l’attuazione di misure di prevenzione e di protezione, sia attiva sia passiva, per ridurre il rischio di incendio a livelli che possano essere considerati accettabili.

I presidi Lithium Fire sono in grado di proteggere dai pericoli e danni causati dagli incendi delle batterie agli ioni di litio presenti in diversi dispositivi in ogni ambito, aziendale, industriale e domestico, come smartphone, computer, tablet, monopattini elettrici e altri.

Grazie alla tecnologia estinguente coperta da un brevetto europeo e da un brevetto mondiale, l’incendio viene soffocato prevenendo possibili riaccensioni.

I diversi formati (da 0,5 fino a 50 litri) coprono molte delle casistiche di pericolo e di contesto d’uso.

Per quanto riguarda la prevenzione, la valutazione ai fini della protezione antincendio deve essere svolta secondo più livelli d’indagine: mediante una fase di definizione preliminare dove vengono individuate e formalizzate, sulla base di valutazioni deterministiche, le condizioni più rappresentative del rischio, l’individuazione dei pericoli e delle cause d’innesco e mediante una fase di definizione della soluzione tecnica dove vengono individuate le misure preventive da mettere in atto e i sistemi di protezione antincendio da considerare.

Maggiori informazioni: www.lithiumfire.cominfo@lithiumfire.com

Responsabile Commerciale Divisione Periodici di EPC Editore

Clio Gargiulo

Responsabile Commerciale Divisione Periodici di EPC Editore