Cantieri_edilizia

Digitalizzazione del cantiere: un progetto di norma UNI in vista

2270 0

UNI annuncia gli inizi di una collaborazione con Edinnova, rete di imprese per l’innovazione della filiera dell’edilizia e delle costruzioni per una Prassi di Riferimento dedicata alla gestione digitale di tutti quei documenti che riguardano la sicurezza per l’accesso al cantiere.

Sarà al servizio di tutte le imprese di costruzioni, imprese industriali, imprese artigiane e di servizi (impiantisti, serramentisti, trasportatori, produttori di calcestruzzo ecc.), private o pubbliche che accedono ad un cantiere edile.

  • Ma perché digitalizzare un cantiere? Cosa digitalizzare e perchè converrebbe farlo?

Prassi UNI per la digitalizzazione del cantiere: in che modo ?

La Prassi dovrà identificare, con il supporto di strumenti digitali, una procedura univoca per la gestione della documentazione di sicurezza comprendendo le eventuali modulistiche necessarie, la sua classificazione ed archiviazione.

A cosa serve digitalizzare un cantiere?

La digitalizzazione secondo UNI può semplificare e velocizzare la condivisione, l’aggiornamento e soprattutto la verifica al fine di avere la certezza che in cantiere vi siano solo personale, mezzi e attrezzature idonei ed autorizzati.

Cantiere: cosa potrà essere digitalizzato?

La Prassi dovrà digitalizzare la documentazione di sicurezza comprendendo le eventuali modulistiche necessarie, la sua classificazione ed archiviazione.

Cantieri e gestione “digitale”: quali sono i vantaggi

La possibilità di digitalizzare un cantiere o addirittura gestirlo attraverso i social network sono al centro di un interessante volume di D.Verdesca “Gestire la direzione lavori nei cantieri con WhatsApp & Facebook”.

Le motivazioni per cui conviene gestire i cantieri con i social (progettazione + direzione lavori + coordinamento sicurezza) sono sostanzialmente tre:

  1. Zero costi e formazione. Sono App che si scaricano gratuitamente sul telefonino e non richiedono alcuna fase di apprendimento poiché già nell’uso quotidiano di milioni di persone (al contrario dei software professionali, costosi e non conosciuti da tutti i tecnici in modo omogeneo come i social o le chat);
  2. Incremento produttività. Abbattono drasticamente i tempi di gestione dei processi lavorativi del cantiere (anche senza esservi presente tutti i giorni) e semplificano il processo decisionale. Permettono poi di collaborare in tempo reale con la moltitudine di soggetti che ogni giorno entra/esce dai cantieri (imprese, subappaltatori, lavoratori autonomi, fornitori, controllori, ecc.) senza nessuna difficoltà nel creare un collegamento stabile e perfettamente tracciato nel tempo (anche il lavoratore autonomo meno preparato culturalmente, ha comunque con sé un telefonino con cui chatta, messaggia, fotografa, riprende video …);
  3. Maggiore protezione legale. In caso di controversie tecnico/legali sono molto più precisi ed efficaci nella ricostruzione del “Giornale dei Lavori di Cantiere” degli strumenti tradizionali, poiché con foto e video di quanto accaduto (anche ripresi da altri soggetti in quel momento presenti in cantiere) proteggono il professionista dai classici “vuoti” documentali in caso di conflitti/riserve con gli esecutori, i fornitori o la committenza.

Per approfondire su come organizzare in sicurezza un cantiere suggeriamo gli altri volumi editi da EPC Editore per la sicurezza in edilizia!

Per approfondire sulla sicurezza in cantiere

InSic suggerisce i seguenti Libri di edilizia di EPC Editore dedicati al mondo della sicurezza nei cantieri

Come organizzare la sicurezza nei cantieri?

Abc della sicurezza nei cantieri in cinque lingue

Semeraro Giuseppe
Manualistica per i lavoratori
Edizione: luglio 2022
Pagine: 128
Formato: 115×165 mm
€ 6,00

Manuale per i lavoratori stranieri in italiano, polacco, romeno, albanese e arabo.


Il cantiere sicuro
Semeraro Giuseppe
Libro
Edizione: maggio 2022 (VII ed.)
Pagine: 672
Formato: 170×240 mm
€ 38,00

Tecnica di prevenzione infortuni nei cantieri edili e di ingegneria civile


SICUREZZA NEI CANTIERI illustrata
De Rossi Manuel, Semeraro Giuseppe
Libro
Edizione: ristampa febbraio 2022
Pagine: 240
Formato: 150×210 mm

€ 21,85

La legislazione di tutela della salute e sicurezza nei cantieri e in quota disegnata


Guida per i coordinatori sicurezza di cantieri pubblici e privati
Lusardi Giulio
Libro
Edizione: febbraio 2022 (XIV ed.)
Pagine: 802
Formato: 170×240 mm

Secondo il D.Lgs. 81/2008 (agg. Ispett. Naz. Lav. 11/ 2020 e D.L. 146/2021 conv. con L. 215/2021), il D.Lgs. 50/2016 Codice dei contratti pubblici e s.m. e con le misure anti COVID-19 (D.P.C.M. 26/4/2020, Protocollo 6/4/2021, D.L.127/2021 conv. con L. 165/2021).


Abc della sicurezza nei cantieri edili e stradali
Manualistica per i lavoratori
Edizione: novembre 2021
Pagine: 96
Formato: 115×165 mm
€ 6,00

Manuale ad uso dei lavoratori. Informazione dei lavoratori ai sensi dell’art. 36 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.
Aggiornato con il D.I. 22/01/2019 sulla segnaletica stradale.


Sicurezza nei cantieri: la formazione di Istituto Informa

InSic suggerisce fra i Corsi di Istituto Informa per l’edilizia:

IN VIDEOCONFERENZA

Valido come corso di Aggiornamento (D. Lgs. 81/08 e s.m.i.) per:
– Responsabili e Addetti SPP
– Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori

16 Crediti Formativi (CFP) CNI, CNAPPC e CNPI

Come diventare coordinatori per la sicurezza in cantiere?

inSic suggerisce il “Corso di formazione per Coordinatori della Sicurezza nei cantieri”

La formazione obbligatoria per l’idoneità alla funzione – 120 ore
Valido come attestazione per lo svolgimento della funzione di coordinatore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori (D. Lgs. 81/08 – Titolo IV, Capo I, art. 98)

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell’ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore