Norme tecniche per le Costruzioni 2018
I SOMMARI
Sulla rivista Antincendio n.10/2017 si parla di...
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Sulla rivista Antincendio n.10/2017 si parla di... Il Numero di Ottobre della rivista Antincendio affronta molteplici e diversificati argomenti: si passa dalla protezione dei beni culturali ai luoghi con pericolo di esplosione per la presenza di gas. Torniamo a parlare di facciate antincendio e progettazione antincendio ed uno sguardo alla comunicazione d'emergenza..
Fra le RUBRICHE segnaliamo le prime Relazioni presentate al Forum di prevenzione Incendi presso Safety Expo, il 20 e 21 settembre scorso.

INFORMAZIONI

Il Sommario completo del numero di ottobre di Antincendio è disponibile in allegato alla notizia.
Per abbonarsi alla rivista, compilare il seguente modulo, da inviare via fax (F: 06/33111043)
La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS).


Gli ARTICOLI del numero di ottobre di Antincendio

Esempi di progettazione antincendio di un bene culturale - di Matteo Carretto
L'Italia è nota nel mondo per il suo inestimabile patrimonio culturale, che può rappresentare una risorsa di valore inesauribile. Ma questa valorizzazione è possibile a condizione che i beni siano tutelati attraverso una fruibilità sostenibile, per preservarli alle future generazioni, e che sia garantita la sicurezza dell'opera affinché essa sia sicura per chi vi accede, e per sua stessa integrità. Nel seguito si riporteranno, oltre ad un'analisi della normativa vigente, alcuni scenari di utilizzazione e alcuni esempi pratici di strategie antincendio che hanno trovato pratica applicazione. La sfida è nel campo dell'esistente, ma non solo: un esistente vulnerabile al fuoco, che va preservato e modificato meno che si può. Ma sono i progetti che portano, oltre ad un nome prestigioso, anche ad una ricerca condivisa delle soluzioni . Le Linee Guida, ovvero l'atto normativo più recente, nascono appunto dalla collaborazione fra Ministero dei Beni Architettonici, Culturali e del Turismo e Vigili del fuoco, ma forniscono uno strumento valido, come si cercherà di rendere, per la trattazione di una molteplicità di casi.

Luoghi con pericolo di esplosione per presenza di gas: i nuovi criteri di progettazione con la CEI EN 60079-10-1 - Michele Mazzaro, Calogero Turturici
Il biennio 2016-2017 è stato particolarmente ricco per l'aggiornamento normativo relativo ai luoghi con pericolo di esplosione, avendo interessato oltre il 35% delle norme emanate dal Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI) e, in particolare, dai Comitati Tecnici 31 e 31J.
La principale novità è senza dubbio rappresentata dall'entrata in vigore della nuova (e innovativa) versione della norma CEI EN 60079-10-1:2016 "Classificazione dei luoghi - Atmosfere esplosive per la presenza di gas", di seguito Norma,la quale, oltre ad implicare una drastica revisione della Guida CEI 31-35 entro il 13/10/2018, richiama quali possibili strumenti di progettazione le norme sulla sicurezza funzionale, emanate dal Comitato Tecnico 56 del CEI, utili quanto meno per il rispetto dei vincoli probabilistici imposti dalla lettura congiunta delle Direttive ATEX (99/92/CE e 2014/34/UE) e dal Capitolo V2 del cosiddetto Codice di Prevenzione Incendi di seguito Codice (D.M. 3/8/2015). Nell'articolo gli autori mettono in risalto gli aspetti più interessanti della Norma dal punto di vista dell'istruttoria di prevenzione incendi

Involucri edilizi: la progettazione antincendio e il rischio-caduta di parti della facciata - Lamberto Mazziotti
Con l'ingresso di nuove tipologie di facciata, oggi molto diffuse anche nel nostro Paese in relazione soprattutto a necessità di confort termico e di risparmio energetico, tali involucri risultano spesso rivestiti con materiali isolanti oppure dotati di apposita intercapedine capace di realizzare la necessaria ventilazione finalizzata al benessere degli occupanti.
In altri casi, per ragioni estetiche o di illuminazione i medesimi involucri possiedono ampie ed estese superfici vetrate.
Risulta quindi del tutto evidentemente che, qualora si sviluppasse un incendio in un compartimento (incendio generalizzato confinato) all'interno della costruzione, oppure in corrispondenza di materiali combustibili posti nelle immediate vicinanze dello stesso edificio, tali tipologie di involucri o facciate potrebbero agevolmente essere attraversate dal fuoco e consentire la sua propagazione ad altri compartimenti vicini.

Emergenza e sistemi di comunicazione al pubblico: tutti i passi nell'evoluzione del settore - Domenico Nadal
Un sistema di comunicazione al pubblico e allarme vocale viene utilizzato per annunci pubblici, eventi programmati, musica di sottofondo e, soprattutto, fornire istruzioni in situazioni di emergenza. Un sistema di comunicazione al pubblico e allarme vocale deve poter funzionare in qualsiasi momento, in un'intera struttura e in combinazione con altre apparecchiature di controllo e segnalazione.
Nuove leggi con lo scopo specifico di prevenire gli incendi.
Le normative consentirono di garantire (o assicurare) la costruzione di edifici più sicuri in modo da prevenire gli incendi, diminuire i costi sociali correlati, nonché permettere l'evacuazione delle persone qualora un edificio andasse in fiamme.
Molta strada è stata fatta da allora fino ai nostri giorni in cui disponiamo di organizzazioni internazionali, e nazionali che lavorano quotidianamente su standard e relative certificazioni


Ingegneria della sicurezza antincendio: il gruppo di lavoro UNI e i contatti con l'attività internazionale - Luciano Nigro
L'ingegneria della sicurezza antincendio è l'ultima frontiera della prevenzione incendi e dello studio della sicurezza in caso d'incendio; a livello mondiale si moltiplicano le iniziative a livello universitario, con l'istituzione prima e lo sviluppo successivamente di facoltà di Ingegneria strettamente dedicate alla sicurezza contro l'incendio (Fire Engineering) ed a livello culturale con la creazione di associazioni specifiche, prima fra tutte l'SFPE americana (Society of Fire Protection Engineering) e con diverse organizzazioni pubbliche e private che si dedicano allo studio della materia fra le quali l'americano NIST (National Institute for Science and Technology) è certamente la più importante.
Il gruppo di lavoro UNI - Ingegneria della Sicurezza Antincendio si è costituito da pochi mesi e si pone l'obiettivo primario di raccogliere gli esperti della materia e di costituire punto di riferimento per l'intero settore, almeno per quel che riguarda il collegamento con la normativa tecnica sviluppata a livello internazionale.

RUBRICHE

EDITORIALE - Smart city...il futuro che ci attende -Flaminia Ciccotti
FORUM DI PREVENZIONE INCENDI presso SAFETY EXPO 2017 - La Smart City e la prevenzione incendi
Progettare l'antincendio in una città intelligente: Dalla Smart City alla prevenzione incendi - Gioacchino Giomi
Con-dominio del rischio: interferenze pericolose e smart-opportunità - Silvano Barberi
Attività ricettive in un edificio ad uso promiscuo. La progettazione secondo il D.M. 9/4/1994 e il D.M. 9/8/2016 - Mauro Caciolai - Piergiacomo Cancelliere

ASSOCIAZIONI - Così cambia ilmondo dell'antincendio, il convegno dell'AssociazioneM.A.I.A. al Forumdi Prevenzione Incendi - Sandro Marinelli
DALLE AZIENDE -Un'eccellenza italiana a prova di incendio - Clio Gargiulo
LE AZIENDE INFORMANO
Copertura 3D Pfannenberg: una nuova dimensione nella segnalazione di sicurezza - Clio Gargiulo
Escalation di corsi formativi per la Tema Safety & Training - Clio Gargiulo

TECNICA&INDUSTRIA - a cura di C. Gargiulo (clio@epcperiodici.it)
• AVOTEC
• BOSCH
• BOVEMA
• CAODURO
• INIM ELECTRONICS
• KM IMPIANTI
• SCOBALIT ITALIA
• SECURITON
• TECNOFIRE
• TYCO FIRE&SECURITY
• UTC FIRE&SECURITY ITALIA

MERCATO DELL'ANTINCENDIO - Vetrina per favorire l'offerta e l'acquisto di prodotti, sistemi e servizi di prevenzione incendi -a cura di A. Mazzuca

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: