SafetyExpo 2018
I SOMMARI
Sulla rivista Antincendio n.6/2017 si parla di...
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Prevenzione incendi
Sulla rivista Antincendio n.6/2017 si parla di... È online il numero di Antincendio di Giugno!
Come sempre, la rivista Antincendio contiene diversi spunti tematici fondamentali per il progettista antincendio attraverso l'analisi di specifici casi di studio: in questo numero si parla di impianti sportivi indoor, strutture in acciaio e resistenza al fuoco anche per gli elementi di separazione. Parliamo sempre con un taglio pratico, di sicurezza nei plessi scolastici ma anche di porte tagliafuoco e marcatura CE ma anche di sistemi energetici per i depositi; infine una riflessione su come i cambiamenti climatici influiscono sulla Prevenzione Incendi.
Nelle rubriche non mancano le risposte ai quesiti dei nostri abbonati, le news dalle Associazioni di categoria ed il resoconto di alcuni importanti eventi di settore.
Completano il numero, la consueta vetrina di prodotti e servizi del mercato dell'antincendio.

INFORMAZIONI

Il Sommario completo del numero di Giugno di Antincendio è disponibile in allegato alla notizia.
Per abbonarsi alla rivista, compilare il seguente modulo, da inviare via fax (F: 06/33111043)
La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS).


Gli ARTICOLI del numero di giugno di Antincendio


I grandi impianti sportivi indoor: la visione prestazionale a supporto della loro evoluzione
di Giuseppe G. Amaro, Paola Francesca Beccaria
L'articolo vuole porre l'attenzione ad uno specifico settore degli spazi destinati all'intrattenimento, con particolare riferimento agli impianti sportivi che, nella regolamentazione nazionale sono pensati come "occasionalmente " utilizzati per eventi diversi rispetto a quelli a carattere prettamente sportivo.

Eurocodice 3: la resistenza al fuoco delle strutture in acciaio e l'influenza del fattore di sezione Am/V
di Daniele Andriotto, Ermanno Andriotto
La progettazione, il calcolo e la verifica delle strutture in acciaio, come ben noto, rappresentano un passaggio delicato nel campo della resistenza al fuoco. La scarsa inerzia al riscaldamento del materiale e la snellezza delle sezioni fanno si che in presenza di suddette strutture, il progettista si trovi in difficoltà a garantire tale requisito, specie in presenza di carichi d'incendio significativi.

La classificazione di resistenza al fuoco degli elementi di separazione
di Paolo Mele
L'evoluzione tecnica delle norme, sia di prova che di calcolo, per determinare la Resistenza al fuoco dei prodotti ed elementi costruttivi, è stata ampiamente colta dai nostri regolamenti nazionali.
Non è ancora però noto a tutti gli operatori del settore, principalmente aziende produttrici e professionisti, quali siano oggi le opportunità che si presentano grazie a ciò anche attraverso il supporto degli enti di certificazione.
In questo articolo si cerca di delineare un quadro complessivo di quanto dal 2007 ad oggi è stato sviluppato in questa materia considerando il caso specifico degli elementi di separazione.

"Fuori tutti, c'è un incendio a scuola"...ma è solo una simulazione virtuale
di Filippo Cosi, Enrico Ronchi, Stefano Zanut
Obiettivo di questo contributo è proporre un possibile approccio metodologico che dimostri quanto sia importante che le strategie alla base della progettazione della sicurezza antincendio non restino nello scaffale del progettista, ma siano poi considerate anche nella gestione delle emergenze. A tal proposito gli autori hanno messo in sinergia le proprie esperienze maturate nel campo della FSE con diversi percorsi (un funzionario del C.N.VV.F., un ricercatore universitario e un progettista) sul caso studio di un edificio scolastico, ma le stesse considerazioni possono valere anche per altre realtà. Alla fine l'obiettivo comune assume un'importanza superiore a tutto il resto, poiché si tratta di quello che in fondo anima il lavoro dei tre: la salvezza delle persone in caso di un'emergenza incendio.

Porte tagliafuoco: la prossima attuazione della marcatura CE e della dichiarazione delle prestazioni
di Paolo Castelli
La marcatura CE delle porte resistenti al fuoco è iniziata il 1 novembre u.s. a seguito della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale Europea del 28 ottobre 2016 di una comunicazione che ne stabilisce tempi e modalità.
Per le porte "pedonali" per esterno, il periodo di coesistenza tra quelle marcate CE e quelle omologate è iniziato il 1 gennaio 2016 e terminerà il 1 gennaio del 2019 quando non potranno più essere commercializzate le porte omologate.

L'energia in deposito: i sistemi Energy Storage Systems
di Luca Nassi
I sistemi di deposito di energia possono introdurre nuovi rischi negli ambienti nei quali vengono istallati; un anno fa nel NFPA Journal veniva pubblicato un articolo che trattava l'incremento di diffusione di questi sistemi, detti ESS,e anche in Italia la problematica si può considerare analoga.

Cambiamenti climatici: come influiscono sulla Prevenzione Incendi
di Giovanni Bosco Concetti, Stefano Marsella, Nicolò Sciarretta
Il progetto STORM (Safeguarding Cultural Heritage through Technical and Organisational Resources Management) è stato finanziato nel 2016 sul tema della mitigazione gli impatti del cambiamento climatico e dei pericoli naturali sui siti del patrimonio culturale. Esso prevede la realizzazione di una piattaforma che fornisce strumenti e servizi a livello macro per dare una visione globale di tutta la catena del valore e per promuovere il miglioramento dei processi nelle aree della prevenzione, della gestione dell'emergenza e del recupero post emergenza. L'ipotesi di base del progetto è che i cambiamenti climatici porteranno nuovi rischi e peggioreranno quelli esistenti a cui sono esposti i manufatti che costituiscono il patrimonio culturale. Tra questi una delle aree di interesse principale è la sicurezza antincendio...

Le rubriche del numero di giugno di Antincendio


L'ESPERTO RISPONDE - Le risposte ai quesiti dei lettori - a cura di Sandro Marinelli

ASSOCIAZIONE M.A.I.A. - L'AssociazioneM.A.I.A. incontra i produttori: visita allaSocietà ANAF FIRE PROTECTIONS.p.A. - di Sandro Marinelli

EVENTI
Una due giorni a prova di fuoco: la formazione nella investigazione delle dinamiche d'incendio Istituto Sicurezza e Qualità di Savignano - a cura di Marino Mariani, Silvia Veronesi
Annual meeting Universo Gold 2017: le risorse umane al centro - di Lorenzo Spinosi

LE AZIENDE INFORMANO - La reazione al fuoco lungo le vie di esodo di Denise Fiorina

DALLE AZIENDE - Differenziarsi per competere - a cura di Clio Gargiulo

INCONTRI - Competenza, professionalità ed esperienza: i punti di forza di un'azienda - a cura di Clio Gargiulo

TERMINI&DEFINIZIONI - Le voci della prevenzione incendi - a cura di Flaminia Ciccotti

NORMATIVA - Rassegna di normativa nazionale e norme tecniche -di Antonio Mazzuca
Tratta dalla Banca Dati Sicuromnia. Scoprila! richiedi una settimana gratuita di prova!
TECNICA&INDUSTRIA - a cura di C. Gargiulo (clio@epcperiodici.it)
• BOVEMA
• CAODURO
• FLIR
• INTERNALS
• KM IMPIANTI
• SCOBALIT
• SV SISTEMI DI SICUREZZA
• TECNOFIRE
• ZELIG
• ZIGGIOTTO

MERCATO DELL'ANTINCENDIO - Vetrina per favorire l'offerta e l'acquisto di prodotti, sistemi e servizi di prevenzione incendi a cura di A. Mazzuca Tel. 06 33245265 (a.mazzuca@insic.it)

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: