fbpx

Rivista Antincendio: i temi del numero 8/2022

256 0

Il numero di agosto della rivista Antincendio è online!

In questo numero torniamo a parlare di edifici tutelati (L.Ferraiuolo) con un’analisi della normativa alla luce del Codice Antincendio. Due casi di studio: una sulla gestione antincendio dei grandi eventi: è quello proposto da G.Amaro in occasione della Festa di San Giovanni, l’altro in un locale dove erano presenti degli automezzi per studiare l’effetto domino da più focolai di innesco (R.Bonfiglio).

Andiamo poi nei contesti di rischio elevati per capire come agisce una squadra di emergenza (Di Bartolo, Bramante, Tringali) e nelle aule di tribunale con E.Baruffaldi per parlare della sentenza della Corte di Cassazione Civile (n. 6313 del 8 marzo 2021) che ha negato lo status di “vittima del dovere” a un Vigile del fuoco. Con Stefano Zanut e Antonio Zuliani studiamo invece il comportamento delle persone coinvolte nei piani di emergenza. 

Nelle rubriche, largo spazio alle imprese del mercato dell’antincendio per la presentazione di prodotti e soluzioni che animeranno anche il Safety Expo 2022 e le news delle Associazioni di Categoria e dal mondo pompieristico.

Il numero completo, in formato PDF e Integrale sfogliabile è disponibile per abbonati alla rivista Antincendio!

Gli articoli della rivista Antincendio n.8/2022

La strategia antincendio negli edifici oggetto di tutela

Luigi Ferraiuolo

L’articolo analizza i diversi aspetti relativi alla progettazione e gestione della sicurezza antincendio degli edifici sottoposti a tutela ai sensi del D. Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, anche alla luce dell’emanazione, ad integrazione del D.M. 3 agosto 2015, delle Regole Tecniche Verticali, RTV 10 e RTV 12.

Un evento di piazza ricorrente: la festa di San Giovanni 2022 a Torino

Giuseppe G. Amaro

Come ogni anno, per la festa del Santo patrono Giovanni Battista si organizzano a Torino eventi in grado di coinvolgere tutta la città e i suoi abitanti. La festa culminava la notte del 24 giugno con l’accensione di un grande falò (o farò) nella piazza centrale. Altro elemento significativo è la sfilata con i costumi tradizionali per le vie del centro e che culmina in Piazza Castello, luogo dove viene acceso il tipico Farò; a seconda di dove cadrà il toro posto sulla cima della catasta di legno sarà un anno fortunato o meno per Torino. Nella giornata di sabato 24 giugno si sono svolti eventi nelle piazze della città già dal mattino che sono culminati con uno spettacolo pirotecnico in Piazza Vittorio Veneto.

Il contributo mira a mettere a fattori comune le conoscenze e le necessità di evoluzione di questa materia che vede gli spazi pubblici diventare scenari di eventi a carattere pubblico e dove la pianificazione complessiva e il coordinamento della manifestazione è elemento fondante per la sua riuscita.

La squadra antincendio aziendale nella gestione dell’emergenza da rischi rilevanti

Roberto Di Bartolo, Giancarlo Bramante, Anna Tringali

Una delle principali ed efficaci risorse per la risoluzione di emergenze in stabilimenti e depositi che presentano elevati livelli di rischio consiste nella Squadra antincendio aziendale, composta da dipendenti della stessa fabbrica, attrezzati, formati, informati ed organizzati in modo adeguato alla complessità degli scenari incidentali che potrebbero essere chiamati a contrastare. Questo lavoro affronta dette problematiche e intende fornire elementi che potrebbero risultare utili nell’organizzazione del servizio antincendio aziendale.

Postumi invalidanti: il Vigile del fuoco non è vittima del dovere se spegne un mero “fuoco”

Elena Baruffaldi

Prendendo le mosse da una pronuncia della Corte di Cassazione Civile (Sent. n. 6313 del 8 marzo 2021) si vuole in seguito delineare il discrimen tra ciò che costituisce un mero fuoco da ciò che integra un incendio capace di porre in pericolo la salute degli individui. Si ripercorre una distinzione espressa in sede penale, ma ripresa in sede civile allorché la Suprema Corte, con la sentenza in commento, ha negato lo status di “vittima del dovere” a un Vigile del fuoco per i danni subiti in seguito a un infarto occorsogli all’esito di operazioni di spegnimento di ciò che è stato definito un semplice “fuoco”.

Comportamento umano e incendi: alcuni luoghi comuni da sfatare. Un’occasione per evidenziare l’importanza di un approccio multidisciplinare alla sicurezza antincendio

Stefano Zanut, Antonio Zuliani

La predisposizione dei piani di emergenza e delle relative modalità di attuazione deve considerare attentamente il comportamento delle persone coinvolte.

Anche gli aspetti relativi alla progettazione della sicurezza antincendio devono avere consapevolezza di ciò nella predisposizione degli ambienti e dei relativi presidi che possono agevolare o compromettere la risposta delle persone e, pertanto, la tutela della vita nelle condizioni critiche di un incendio.

In sostanza un piano di emergenza deve saper considerare e comprendere le esigenze delle persone a cui è rivolto.

Verifiche sulla propagazione dell’incendio all’interno di un locale: calcolo dell’HRR

Roberto Bonfiglio

L’articolo accerta il possibile effetto domino e quindi l’eventuale presenza di più focolai di innesco, di un incendio avvenuto in un locale nel quale erano presenti diversi automezzi.

Dall’analisi condotta emerge che i focolai di incendio erano almeno due e che l’incendio è riconducibile ad un’azione dolosa con un materiale accelerante.

Le rubriche della rivista Antincendio n.8/2022

EDITORIALE

Gli incendi negli impianti di rifiuti

Flaminia Ciccotti

QUADERNI DI STORIA POMPIERISTICA

L’attentato di via dei Georgofili – a cura di Giuseppe G. Amaro

ASSOCIAZIONI

  • Un Centro di Formazione Convenzionato con Maia di vera eccellenza nel Mezzogiorno – a cura di Sandro Marinelli
  • La certificazione volontaria: una spinta alla competitività e alla valorizzazione di una professione – a cura di Marco Albanese

LE AZIENDE INFORMANO

Al Safety Expo le soluzioni innovative di SV per la rivelazione di idrogeno. Ready For The Future – a cura di Fabio Massimo Turani

SOLUZIONI DI SUCCESSO -Realizzazione di un PDS a protezione del vano scala di una struttura ricettiva – a cura di Luca Marzola

PRODOTTI & TECNOLOGIE – Lo schiumogeno di classe A: pregi e vantaggi di un agente estinguente sottovalutato e incompreso – a cura di Elena Lamperti

DALLE AZIENDE – Reazione al fuoco dei prodotti da costruzione, quali novità con la revisione del D.M. 26/06/84? – a cura di Giombattista Traina

TECNICA&INDUSTRIA – a cura di Clio Gargiulo

ARGUS – Sistemi antincendio wireless: la nuova linea nera Taurus

COMELIT – Monitorare gli impianti antincendio non è mai stato così facile con l’app MyComelit

INFOSERVICE – TAYLOR® WEB: performante, completo, personalizzabile e adatto a tutti!

NOTIFIER – AM-8100: centrale di allarme antincendio indirizzata a 1 loop

TEMA SISTEMI S.P.A. al Safety Expo di Bergamo e al Remtech di Ferrara!

IL MERCATO DELL’ANTINCENDIO – a cura di Antonio Mazzuca

Conosci la rivista Antincendio?

Dal 1949 il punto di riferimento per Responsabili antincendio in azienda, progettisti, consulenti e Vigili del fuoco.

Progettazione antincendio, fire safety engineering, gestione della sicurezza e sistemi di esodo, manutenzione degli impianti, novità normative e tutte le risposte ai tuoi dubbi di prevenzione incendi.

La Rivista è disponibile per gli abbonati su PC e dispositivi mobili, in formato sfogliabile e PDF, con i singoli articoli dal 2004 ad oggi!

Scopri la rivista e gli abbonamenti su carta e/o digitale e Abbonati usando l’apposito Modulo!

Redazione InSic

Una squadra di professionisti editoriali ed esperti nelle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro, prevenzione incendi, tutela dell'ambiente, edilizia, security e privacy. Da oltre 20 anni alla guida del canale di informazione online di EPC Editore