AMA
 Tutela Ambientale
 NORME TECNICHE
Filtrazione polveri: in vigore la UNI EN 17389:2020
27 luglio 2020
fonte: 
area: Tutela ambientale
Filtrazione polveri: in vigore la UNI EN 17389:2020 In vigore dal 16 luglio la UNI EN 17389:2020 sulle procedure di garanzia e controllo qualità per gli analizzatori automatici di polveri negli impianti di filtrazione.
Si applica a due tipi di strumenti generalmente utilizzati per il controllo degli impianti di filtrazione:
- analizzatori di polveri configurati per misurare concentrazione di massa (per esempio mg/m3) e utilizzati per il controllo degli impianti di filtrazione;
- analizzatori di trafilamenti dal filtro che indicano un cambiamento nel livello delle emissioni o nella grandezza delle variazioni create dal processo di pulizia degli impianti di filtrazione polveri.

La UNI EN 17389:2020 si applica agli strumenti certificati secondo i requisiti della EN 15859 e fornisce informazioni sulla configurazione, sulla garanzia di qualità continua (con verifiche automatiche interne del punto zero e del punto di riferimento) e sui test annuali di sorveglianza degli strumenti. Ciò garantisce che lo strumento fornisca le informazioni per dimostrare che l'impianto di filtrazione stia lavorando correttamente e stia controllando l'inquinamento da polveri ai livelli richiesti.

La configurazione dei livelli di allarme degli analizzatori di polveri a filtro è eseguita da misurazioni parallele col metodo di riferimento normalizzato nella EN 13284-1.
Infine, specifica l'assetto degli analizzatori di trafilamento utilizzati per monitorare il cambiamento nella risposta causato da deterioramento nell'operatività dell'impianto di filtrazione.

Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!
Selezionate per te da InSic