SafetyExpo 2018
SU AMBIENTE & SICUREZZA SUL LAVORO
Sentenza ILVA: no alla prevalenza delle esigenze produttive sul sequestro degli impianti
fonte: 
Rivista Ambiente & Sicurezza sul Lavoro -a cura di A.Scarcella
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Sentenza ILVA: no alla prevalenza delle esigenze produttive sul sequestro degli impianti Con una importantissima decisione recentemente intervenuta (sentenza n.58/2018), la Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 3, D.L. 4 luglio 2015, n. 92 e degli artt. 1, comma 2, e 21-octies, D.L. 27 giugno 2015, n. 83 convertito dalla L. 6 agosto 2015, n. 132 (norme che consentivano l'esercizio dell'attività d'impresa pur in presenza di impianti pericolosi per la vita o l'incolumità umana, così compromettendo diritti fondamentali della persona definiti «inviolabili» dalla stessa Carta costituzionale); il legislatore ha finito col privilegiare in modo eccessivo l'interesse alla prosecuzione dell'attività produttiva, trascurando del tutto le esigenze di diritti costituzionali inviolabili legati alla tutela della salute e della vita stessa (artt. 2 e 32 Cost.), cui deve ritenersi inscindibilmente connesso il diritto al lavoro in ambiente sicuro e non pericoloso (art. 4 e 35 Cost.).

In altri termini, i giudici della Consulta hanno ritenuto che la continuazione dell'attività produttiva di aziende sottoposte a sequestro è lecita a condizione che vengano tenuti in adeguata considerazione, e tra loro bilanciati, tutti i beni e i diritti costituzionalmente protetti, tra cui il diritto alla salute, il diritto all'ambiente salubre e il diritto al lavoro (Corte cost., sentenza 23 marzo 2018, n. 58).

L'articolo di Alessio Scarcella, (magistrato, Consigliere della Corte Suprema di Cassazione, Professore a contratto di Diritto penale presso la LUISS Guido Carli e Docente presso le Scuole di Specializzazione per le professioni legali delle Università di Firenze e Siena) di commento alla sentenza 58/2018 è pubblicato sul numero di Giugno della rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro disponibile anche online per gli abbonati.

Conosci la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro?

Dal 1985 un aggiornamento competente e puntuale per i professionisti della sicurezza.
Ogni anno 11 fascicoli con approfondimenti normativi, tecnici e applicativi delle leggi; risposte pratiche ai dubbi che s'incontrano nella propria professione; aggiornamenti su prodotti e servizi per la prevenzione.
Scopri la rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro
Per abbonarsi alla rivista, compila il modulo da inviare via fax (06 33111043)
La Rivista è disponibile per gli abbonati in formato PDF (per singolo articolo) e consultabile via APP "Edicola" di EPC Periodici (disponibile su Android e IOS)

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: