Salute e Sicurezza
 MONDO CHEMICAL
Regolamento CLP: Miscele, le nuove regole a partire dal 2021
14 gennaio 2020
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
Regolamento CLP: Miscele, le nuove regole a partire dal 2021 Nuova Modifica al Regolamento CLP: con Regolamento Delegato (UE) 2020/11 si apporta modifica al Regolamento n.1278/2008 (artt. 25 "Informazioni supplementari figuranti sull'etichetta" e 29 e "Esenzione dai requisiti di etichettatura e imballaggio" e soprattutto l'allegato VIII).
Spicca il posticipo della prima scadenza dei nuovi obblighi previsti per le miscele pericolose immesse sul mercato: le aziende che immettono sul mercato miscele pericolose per la salute e/o per pericoli fisici che hanno come destinazione d'uso finale il consumatore, avranno tempo fino al 31 Dicembre 2020 (era fissato al 1 gennaio 2020) per adeguarsi alle nuove disposizioni, così come le aziende che immettono sul mercato miscele destinate al settore professionale.

Le modifiche al testo del Regolamento CLP

Le modifiche introdotte riguardano: l'art. 25 "Informazioni supplementari figuranti sull'etichetta", il cui paragrafo 7 ora recita così: «7. Qualora, a norma dell'allegato VIII, il notificante crei un identificatore unico di formula, questo è incluso nelle informazioni supplementari sull'etichetta in conformità alle disposizioni della parte A, sezione 5, di tale allegato.».
All'articolo 29 è inserito il seguente paragrafo: «4 bis. Qualora, a norma dell'allegato VIII, crei un identificatore unico di formula, il notificante può, anziché includerlo nelle informazioni supplementari, decidere di riportarlo secondo un'altra modalità consentita dalla parte A, sezione 5, di tale allegato.».

Regolamento CLP: le modifiche imposte dal Regolamento 2017/542

Il regolamento (CE) n. 1272/2008 è stato modificato dal regolamento (UE) 2017/542 della Commissione che ha aggiunto nuove prescrizioni per la trasmissione di informazioni in materia di risposta di emergenza sanitaria e per l'inclusione di un «identificatore unico di formula» nelle informazioni supplementari fornite sull'etichetta di una miscela pericolosa.
Vista la necessità di aggiornare frequentemente l'identificatore unico di formula (UFI), le nuove norme dovrebbero prevedere la possibilità di riportare l'UFI sull'etichetta della miscela pericolosa o sul suo imballaggio, nelle immediate vicinanze dell'etichetta. L'articolo 31, paragrafo 5, del regolamento (CE) n. 1272/2008 già contempla la possibilità di riportare tutti gli elementi dell'etichetta sull'imballaggio, anziché sull'etichetta stessa. L'articolo 29, paragrafo 3, del regolamento (CE) n. 1272/2008 disciplina inoltre la situazione in cui una miscela è fornita senza imballaggio.

Proroga alle modifiche al CLP: perché?

Nel Regolamento delegato si spiega che intorno alle nuove regole è sorto un certo dibattito fra autorità e portatori di interessi sulla praticabilità delle nuove norme (le ripercussioni dell'elevata variabilità nella composizione della miscela dovuta all'origine naturale dei componenti, la difficoltà di conoscere la composizione esatta dei prodotti nei casi in cui sono interessate catene di approvvigionamento complesse e l'impatto legato alla presenza di molteplici fornitori di componenti della miscela con le stesse proprietà tecniche e i medesimi pericoli).
Si è dunque optato per differire dal 1°gennaio 2020 al 1° gennaio 2021 la prima data di messa in conformità, al fine di concedere un periodo di tempo sufficiente per elaborare le soluzioni necessarie e apportare le modifiche necessarie alle nuove norme.
Tale rinvio non pregiudica la necessità che i sistemi degli Stati membri siano operativi in tempo utile prima del 1° gennaio 2021, al fine di concedere agli importatori e agli utilizzatori a valle un periodo di tempo sufficiente per predisporre le loro trasmissioni prima di tale termine.

Riferimenti normativi:
REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2020/11 DELLA COMMISSIONEdel 29 ottobre 2019
che modifica il regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele per quanto riguarda le informazioni armonizzate in materia di risposta di emergenza sanitaria

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!