Safety Expo 2019
 Salute e Sicurezza
 STUDI E RICERCHE
Mercato dei DPI: i dati dell'analisi di Impronta
13 settembre 2019
fonte: 
area: Salute e sicurezza sul lavoro
Mercato dei DPI: i dati dell'analisi di Impronta La Società di consulenza Impronta srl ha svolto nel mese di settembre una interessante analisi dei macro-trend del mercato italiano dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) coinvolgendo alcune aziende leader del settore. I dati hanno riguardato il fatturato del panel di aziende considerato (oltre 34 realtà con sede in Italia e sparse per la Penisola), ma anche dati sui ricavi, occupazione e produttività, sulla solidità patrimoniale e sui margini operativi.
Ne emerge la fotografia di un mercato che ha un valore di circa 1,1 miliardi di Euro ed una crescita media di fatturato dell'7,6% nel periodo 2016-2018. Un mercato che, sulla base delle rilevazioni effettuate sulle aziende selezionate, ha una buona solidità finanziaria e registra una crescita del 5,9% dei dipendenti e della produttività dell'1,6% nel periodo 2016-2018.
Riportiamo di seguito un estratto della ricerca che presentiamo in allegato alla notizia

Le aziende selezionate
Il panel selezionato comprende 34 società di capitali con sede legale in Italia.
? Tutti i valori economico-finanziari riportati nel documento fanno riferimento ai bilanci civilistici redatti e pubblicati dalle stesse imprese e relativi agli esercizi 2016, 2017 e 2018. Laddove non disponibile il dato per il 2018 è stato riportato il valore dell'esercizio precedente 2017. Per l'accesso ai bilanci pubblicati è stata utilizzata la banca dati AIDA di Bureau van Dijk.
? Sono stati considerati i valori economico-finanziario consolidati, laddove la società rediga il bilancio consolidato. Salvi i casi in cui la società espliciti in Nota Integrativa la suddivisione dei ricavi per categoria merceologica, i valori di fatturato fanno riferimento all'azienda nel suo complesso. Il dato di fatturato può pertanto includere porzioni di ricavi non inerenti alla vendita di Dispositivi di Protezione Individuale laddove l'azienda operi in più business.
? Le aziende selezionate sono produttori o importatori di DPI: sono state pertanto escluse le imprese che svolgono pura attività di rivendita agli utilizzatori finali. Risultano escluse dall'analisi alcune importanti realtà estere (es. Honeywell Safety, 3M, Portwest) per le quali non risultano pubblicati i valori di fatturato nel territorio italiano.

I dati di fatturato
Il fatturato delle imprese italiane produttrici e distributrici di Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) è cresciuto nel 2018 del 6,8%, raggiungendo un valore aggregato di circa 1,1 miliardi di Euro.
? Prosegue dunque il trend di crescita avviato da diversi anni e trainato in parti sostanzialmente uguali dal mercato interno (CAGR(1) nel triennio 2016-2018 pari a 7,4%) e dall'export (CAGR% di 8,3%). Le vendite all'estero incidono per ca. il 40% del totale fatturato, in maniera stabile negli ultimi tre periodi.
? Il settore non risulta eccessivamente concentrato: le prime 5 aziende italiane per fatturato contribuiscono per ca. il 40% del valore totale.
? L'EBITDA (margine operativo lordo) medio degli operatori italiani del settore si attesta a 11,5% in rapporto al fatturato nel 2018, stabile rispetto agli esercizi precedenti.
? Complessivamente le aziende analizzate occupano oltre 2.300 dipendenti e presentano una struttura patrimoniale-finanziaria tendenzialmente solida.


Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.improntasrl.com 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!