SafetyExpo 2018
DAL GOVERNO
Legge europea e di Delegazione europea 2018 in esame preliminare: i temi di Sicurezza in vista
fonte: 
Redazione Banca Dati Sicuromnia - a cura di A.Mazzuca
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Legge europea e di Delegazione europea 2018 in esame preliminare: i temi di Sicurezza in vista Nell'ultimo Consiglio dei Ministri (n.18 del 6 settembre 2018) è stata annunciata l'approvazione in esame preliminare dei due disegni di Legge Europea 2018 e Disegno di Legge di Delegazione europea 2018.
La legge di Delegazione, lo ricordiamo, concede delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea, mentre la Legge Europea contiene disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea.
In particolare, nella legge di Delegazione europea ci sono provvedimenti da attuare, che ricadono nell'area Sicurezza mentre alcuni provvedimenti attesi per l'area Ambiente sono contenute in entrambi i disegni di legge.


SICUREZZA
Disegno di Legge di Delegazione europea 2018

Il testo delega il governo all'attuazione di direttive riguardanti:
• le norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti;
• l'attuazione dell'accordo relativo all'attuazione della Convenzione sul lavoro nel settore della pesca del 2007 dell'Organizzazione internazionale del lavoro, concluso il 21 maggio 2012, tra la Confederazione generale delle cooperative agricole nell'Unione europea (Cogeca), la Federazione europea dei lavoratori dei trasporti e l'Associazione delle organizzazioni nazionali delle imprese di pesca dell'Unione europea (Europêche);
• la restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle AEE apparecchiature elettriche ed elettroniche;
• le disposizioni e norme di sicurezza per le navi da passeggeri;
• sistema di ispezioni per l'esercizio in condizioni di sicurezza di navi ro-ro da passeggeri e di unità veloci da passeggeri adibite a servizi di linea;
• il riconoscimento delle qualifiche professionali nel settore della navigazione interna;
• la protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro;
• la qualificazione iniziale e formazione periodica dei conducenti di taluni veicoli stradali adibiti al trasporto di merci o passeggeri.

Lo stato di attuazione delle passate Leggi di Delegazione europea
Riporta la Camera a proposito dello stato di attuazione delle passate Legge europee e di Delegazione europea che le leggi di delegazione europea riferite all'anno 2013 risultano quasi completamente attuate (sultano infatti recepite 35 direttive che sono oggetto della legge). In gran parte attuate le leggi di delegazione europea riferite agli anni 2014 e 2015 (Le deleghe conferite con la legge n. 114 del 2015 hanno infatti assicurato il recepimento di 43 direttive e 10 decisioni quadro, nonché l'adeguamento della normativa nazionale a 6 regolamenti europei). La legge di delegazione europea 2016-2017 invece, risulta solo parzialmente attuata. Alla data dell'8 luglio 2018 sono state attuate con decreto legislativo deleghe relative a 11 direttive europee. Risultano inoltre recepite - in via amministrativa - 12 direttive emanate nel 2016.

I provvedimenti di sicurezza emanati con Delegazione europea 2016
Dalla precedente Legge di Delegazione 2016 risulta ancora inattuata in particolare:
• la delega legislativa per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2016/425, sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/UEE del Consiglio (c'è tempo fino al 21 novembre 2018).

Risulta invece attuato:
• il Decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 51 di attuazione della direttiva (UE) 2016/680 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativa alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonché alla libera circolazione di tali dati;
• il Decreto Legislativo 16 febbraio 2018, n. 25 di attuazione della direttiva (UE) 2016/844 della Commissione, del 27 maggio 2016, che modifica la direttiva 2009/45/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa alle disposizioni e norme di sicurezza per le navi da passeggeri.

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: