fbpx

Expo-emergenze, il Corpo Nazionale Guardiafuochi ripropone la camera fumi

66 0
Il Distaccamento “Torino Santa Rita” del Corpo Nazionale Guardiafuochi, Associazione di Volontariato iscritta nella Protezione Civile della Provincia di Torino e Regione Piemonte rende noto che, a seguito del grande successo riscontrato dalla camera fumi con percorso sensoriale al REAS lo scorso ottobre, si è deciso di riproporla presso il salone Expo Emergenze in programmazione dal 10 al 13 aprile 2014 a Bastia Umbra (PG).

Si tratta di un percorso sensoriale con ostacoli a cui possono accedere tutti i maggiorenni e i minori (minimo aver compiuto il 14° anno) solo se accompagnati dai genitori.
Nello specifico è una struttura mobile con un percorso interno con diversi ostacoli (non pericolosi) immerso nel fumo (innocuo) che simula le condizioni di totale mancanza di visibilità come quando si deve fuggire in caso di incendio.
Per il personale delle associazioni di volontariato e della protezione civile è una occasione importantissima per fare un’esperienza formativa unica nel suo genere. Inoltre grazie al contributo tecnico di una grande azienda del settore, possibilità per i soccorritori volontari e professionisti di provare le ultime innovazioni tecnologiche per la gestione delle emergenze e ricerche di dispersi in luoghi ove manca totalmente la visibilità. Un grande esperimento per mettere alla prova i propri sensi.

In questo modo oltre a rendere un servizio informativo/formativo a tutti gli ospiti della manifestazione (appartenenti alle componenti di soccorso della Protezione Civile) si potrà testare l‘impiego in itinere della struttura per attività didattiche. E’ proprio questo lo scopo che i Guardiafuochi si sono prefissi nel creare questa struttura mobile. Le attività formative con la camera fumi per il personale addetto antincendio e alle emergenze quindi potrebbero essere messe a disposizione di grandi aziende, soggetti formatori di ogni ordine e grado, Enti e Corpi dello Stato, portando direttamente la struttura mobile presso i richiedenti.
I Guardiafuochi hanno avuto modo di addestrare all’uso delle maschere antigas e autoprotettori nella camera fumi anche gli appartenenti alla Forze di Polizia e appunto al personale della Protezione Civile.
Infine, grazie ad una grande azienda del settore, sarà possibile provare nella camera fumi autoprotettori compiuterizzati di ultima generazione e nuovissime termo camere.

La camera fumi sarà disponibile tutti i giorni di apertura della manifestazione da mezz’ora dopo l’apertura al pubblico a mezz’ora prima della chiusura.