Prevenzione Incendi
 LE AZIENDE INFORMANO
Fire Safety Engineering, un'opportunità in più per chi sceglie CSI
10 luglio 2019
fonte: 
area: Prevenzione incendi
Fire Safety Engineering, un'opportunità in più per chi sceglie CSI Sulla rivista Antincendio n.6/2019, CSI (Centro di Certificazione e Analisi comportamentale polivalente) spiega come ha introdotto la Fire Safety Engineering nei suoi servizi a supporto delle aziende, che realizzano prodotti con particolari caratteristiche di Resistenza al Fuoco o di Reazione al Fuoco. Ciò rende CSI capace di offrire un pacchetto di servizi integrati, soprattutto nel contesto della marcatura CE dei prodotti.
L'articolo completo in formato PDF è disponibile in allegato, tratto dalla rivista Antincendio n.6/2019

Il termine Fire Safety Engineering, in Italia "approccio ingegneristico alla sicurezza antincendio", si riferisce ad una disciplina molto ampia, dal punto di vista tecnico.
Lo si può intuire, se si considera la definizione riportata all'art 1 del D.M. 7 Agosto 2012 : "applicazione di principi ingegneristici, di regole e di giudizi esperti basati sulla valutazione scientifica del fenomeno della combustione, degli effetti dell'incendio e del comportamento umano, finalizzati alla tutela della vita umana, alla protezione dei beni e dell'ambiente, alla quantificazione dei rischi di incendio e dei relativi effetti ed alla valutazione analitica delle misure di protezione ottimali, necessarie a limitare, entro livelli prestabiliti, le conseguenze dell'incendio, ai sensi del decreto del Ministero dell'interno 9 maggio 2007".
L'approccio ingegneristico, così definito, trova applicazione anche nel contesto del comportamento al fuoco inteso come Reazione al Fuoco o Resistenza al Fuoco di prodotti od elementi costruttivi.
A livello nazionale lo si adotta tutte le volte che si fa riferimento ai cosiddetti Fascicoli Tecnici richiamati dall'Allegato B Modalità per la Classificazione in base ai Risultati di prove del D.M. 16 Febbraio 2007 o piuttosto l'Allegato C Modalità per la Classificazione in base ai Risultati di calcoli del medesimo.
Prevalentemente nel contesto della marcatura CE dei prodotti esso è adottato quando si fa riferimento alle cosiddette norme di Applicazione Estesa - EXAP.

CSI, da sempre attenta alla evoluzione tecnica, ha già introdotto questa disciplina nei suoi servizi a supporto delle aziende, che realizzano prodotti con particolari caratteristiche di Resistenza al Fuoco o di Reazione al Fuoco.
Le aziende Clienti di CSI possono trovare vantaggio nello sfruttare questo know how, principalmente per limitare il ricorso alla sperimentazione, ma il risultato delle analisi può implicare un impatto anche nello sviluppo di nuovi prodotti, poiché cogliere il comportamento al fuoco, attraverso principi ingegneristici, consente di avere una visione più chiara di quanto la sperimentazione rivela.
L'introduzione di questo servizio pone CSI come unica azienda, attualmente nel panorama italiano, capace di offrire un pacchetto di servizi integrati, soprattutto nel contesto della marcatura CE dei prodotti, laddove è spesso richiesto sia l'intervento di un ente di certificazione che di un laboratorio capace di testing altamente qualificato abbinato a tecniche di Fire Engineering legate alle norme di applicazione estesa .
Completa il servizio la redazione di Rapporti di applicazione estesa, Expert Judgements in lingua italiana ed inglese così come per i Rapporti di prova ed i rapporti di Classificazione facendo di CSI il partner ideale per aziende con vocazione alla esportazione.

CSI
CSI è un Centro di Certificazione e Analisi comportamentale polivalente, che opera internazionalmente nel settore dei servizi alle aziende.Fondato agli inizi degli anni 60, CSI è una società del Gruppo IMQ (Istituto Italiano del Marchio di Qualità).
CSI è dotato di laboratori equipaggiati con avanzate attrezzature e apparecchiature di testing e di diagnosi, di analisi e di elaborazione dati.

Riferimenti bibliografici:
Fire Safety Engineering, un'opportunità in più per chi sceglie CSI - a cura di Paolo Mele
Antincendio n.7/2019

Per maggiori informazioni  
consulta il sito http: 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!