SafetyExpo 2018
SU ANTINCENDIO
ENFC: qualificazione per la marcatura CE e corretta predisposizione della DoP
fonte: 
Rivista Antincendio
area: 
Edilizia
ENFC: qualificazione per la marcatura CE e corretta predisposizione della DoP Il regolamento prodotti da costruzione CPR 305/2011 (Construction Product Regulation) stabilisce le prestazioni per i prodotti che devono essere permanentemente integrati nelle opere da costruzione. Per poter garantire uguali metodi di valutazione delle prestazioni su tutto il territorio della Comunità Europea, i prodotti che ricadono nell'ambito di applicazione del CPR devono essere dotati di marcatura CE ed essere accompagnati da una Dichiarazione di Prestazione (DoP).

L'articolo "ENFC: qualificazione per la marcatura CE e corretta predisposizione della DoP" a firma di Piergiacomo Cancelliere (Ing. CNVVF) e Giuseppe Giuffrida (responsabile tecnico Zenital), pubblicato sulla rivista Antincendio di giugno 2018, intende evidenziare le modalità di corretta qualificazione degli Evacuatori Naturali di Fumo e Calore fornendo, inoltre, le indicazioni necessarie per poter interpretare le informazioni tecniche e di sicurezza che devono essere presenti nella DoP che accompagna questa importante categoria di prodotti destinata ad essere integrata nelle opere da costruzione.

Si ritiene necessario, in ultimo, richiamare l'attenzione sui problemi sorti nel caso di Sistemi di Evacuazione Naturale di Fumo e Calore che sono stati realizzati e consegnati con documentazione non conforme o con documentazione carente.
Vista l'importanza della documentazione e le responsabilità che devono assumersi i professionisti, l'associazione ZENITAL ha ritenuto opportuno porre un quesito che possa definitivamente chiarire il problema e evitare anomalie che vanno a scapito della sicurezza degli impianti e che abbiamo riportato su queste pagine).
Si potrà notare, nella lettura della risposta al quesito, che i VV.F. hanno giustamente esteso il chiarimento a tutti i Sistemi di controllo di fumo e calore.
"Questa posizione è molto significativa e permette di evidenziare un'altra situazione, sempre più ricorrente, che richiede la stessa attenzione. Ci riferiamo ai Sistemi di pressurizzazione dei filtri a prova di fumo che richiedono, per una corretta esecuzione, un progetto esecutivo e un DICH. IMP. finale che ne conferma la conformità alla regola dell'arte".

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a antincendio@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: