TRASPORTO RIFIUTI

Trasporto transfrontaliero di rifiuti: rinvio del termine per la domanda d'iscrizione

8 maggio 2017
Redazione Banca Dati Sicuromnia

Sul sito del Comitato nazionale Gestori, la Delibera n. 5 del 2 maggio 2017 che proroga al 30 settembre 2017 il termine entro il quale le imprese in possesso della ricevuta (di cui al comma 1 dell'art. 5 della Delibera n.3/2016) d'iscrizione alla categoria 6 devono presentare alla Sezione regionale o provinciale dell'Albo la domanda d'iscrizione.

Spiega il Comitato gestori che con Delibera n.3/2016 recante criteri, requisiti e modalità per l'iscrizione all'Albo nella categoria 6, per le imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti sul territorio italiano, è stato stabilito il termine del 15 maggio 2017 entro il quale le imprese in possesso della ricevuta d'iscrizione (rilasciata ai sensi dell'articolo 1, comma 3, della deliberazione n. 3 del 22 dicembre 2010, e della deliberazione n. 1 del 16 gennaio 2012), devono presentare alla Sezione regionale o provinciale dell'Albo la domanda d'iscrizione (ai sensi dell'articolo 15 del decreto 3 giugno 2014, n. 120, e della stessa deliberazione n. 3 del 13 luglio 2016).

Siccome è intervenuta la circolare n.149/2017 con la quale sono state emesse disposizioni attuative riguardanti la documentazione per l'iscrizione all'Albo nella categoria 6, è stata anche prevista una proroga del termine entro il quale le imprese in possesso della ricevuta d'iscrizione devono presentare alla Sezione regionale o provinciale dell'Albo la domanda d'iscrizione.
Tale termine viene ora spostato dalla Delibera n. 5 del 2 maggio 2017, al 30 settembre 2017.

Riferimenti normativi:
Il provvedimento è disponibile con la normativa collegata e articoli di approfondimento, sulla nostra sulla Banca Dati Sicuromnia.
Richiedi una settimana gratuita di prova!



Per maggiori informazioni  
consulta il sito sicuromnia.epc.it 
oppure scrivi a sicuromnia@epc.it