Norme tecniche per le Costruzioni 2018
SISTRI
Assoambiente, SISTRI: serve più chiarezza
fonte: 
FISE Assoambiente
area: 
Tutela ambientale
Assoambiente, SISTRI: serve più chiarezza All'interno del comunicato stampa sono state riportate le dichiarazioni della Presidente di FISE Assoambiente Monica Cerroni alla vigilia dell'entrata in vigore del SISTRI.


"A poche ore dall'avvio del Sistema di tracciabilità mancano ancora importanti indicazioni da parte del Ministero dell'Ambiente finalizzate a chiarire non solo il campo di applicazione (non è stato infatti ancora specificato se i rifiuti urbani pericolosi ricadano nell'obbligo di tracciabilità del nuovo sistema oppure no), ma anche alcune essenziali procedure operative necessarie ad evitare ricadute importanti sulla filiera di gestione dei rifiuti".

E' questa la preoccupazione espressa dalla Presidente di FISE Assoambiente - Associazione di Confindustria che rappresenta le imprese private di gestione rifiuti - Monica Cerroni, alla vigilia dell'entrata in vigore prevista per domani del SISTRI.
"Pur confermando la volontà di promuovere un sistema efficace ed efficiente di tracciabilità dei rifiuti - aggiunge la Presidente Cerroni - "con l'avvio del SISTRI, le aziende sono state messe in una condizione di estrema incertezza in quanto ad un giorno dall'operatività non sono stati forniti gli elementi necessari e i chiarimenti richiesti per un'omogenea applicazione del Sistema"

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: