DAL MINISTERO AMBIENTE

SISTRI: Consip bandirà la gara per l'affidamento

25 febbraio 2015
Redazione InSic

Consip espleterà la gara per la concessione del sistema SISTRI. E le sanzioni per chi non è in regola coi contributi SISTRI si pagheranno da aprile, senza proroghe



Il Ministero dell'Ambiente con comunicato stampa annuncia la stipula di una convenzione con cui il Dicastero assegna a Consip il compito di espletare la gara per la concessione del sistema SISTRI.
Sarà Consip a bandire la gara per l'affidamento in concessione dello sviluppo e della gestione del Sistema di tracciabilità dei rifiuti.
In particolare, si spiega nel comunicato, sono affidati a Consip: l'analisi della documentazione relativa al sistema di tracciabilità Sistri attualmente in uso; la rilevazione dei requisiti funzionali finalizzati all'affidamento della concessione; la definizione della strategia per la procedura di affidamento; la predisposizione della documentazione di gara, ivi compresi i documenti tecnici e la successiva gestione della procedura.
Quanto poi al pagamento delle sanzioni SISTRI il ministro Galletti ha aggiunto che si pagheranno ad aprile (Fonte UNI) : non ci saranno dunque altre proroghe per il pagamento delle sanzioni a carico di chi non è in regola con i contributi Sistri. Il ministro ha poi aggiunto che "dopo la disdetta del contratto con la Selex" che gestiva il sistema di tracciabilità dei rifiuti, "avremo un nuovo contratto a partire dall'1 gennaio 2016, per il quale il 1 luglio partirà la gara".



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.minambiente.it