DALL’EUROPA

Qualità dell'aria: il nuovo pacchetto di politiche europee

10 gennaio 2014
Redazione InSic

La Commissione europea ha approvato il pacchetto "Aria Pulita" con cui revisiona la normativa in materia di qualità dell'aria e fissa i nuovi obiettivi per ridurre l'inquinamento atmosferico



La Commissione europea ha approvato il 18 dicembre scorso un pacchetto di misure, di aggiornamento della legislazione esistente in materia di qualità dell'aria, con l'obiettivo di ridurre l'inquinamento atmosferico, concentrandosi sulle emissioni nocive provenienti dall'industria, dal traffico, dagli impianti energetici e dall'agricoltura che incidono sulla salute umana e l'ambiente.
Si tratta di un'opera di revisione iniziata nel 2011 e sottoposta a consultazioni pubbliche negli ultimi anni.

Le misure del pacchetto europeo "Aria pulita"

Il pacchetto europeo"Aria pulita" comprende
- Misure per il conseguimento degli obiettivi 2030 e misure per ridurre l'inquinamento atmosferico in particolare nelle città, sostenere la ricerca e l'innovazione e per promuovere la cooperazione internazionale
- la revisione della direttiva sui limiti nazionali di emissione che comprende limiti nazionali più rigorosi per i sei inquinanti principali
- la proposta per una nuova direttiva intesa a ridurre l'inquinamento da impianti di combustione di medie dimensioni, quali impianti che forniscono energia a edifici appartenenti a uno stesso isolato o a edifici di grandi dimensioni, nonché piccoli impianti industriali.

Danni da inquinamento, i dati europei

Secondo l'Unione europea sono stimati in circa 23 miliardi di euro all'anno i danni da inquinamento alle colture e agli edifici: i benefici del pacchetto Aria Pulita sono invece pari a 40 miliardi di euro all'anno: i benefici diretti sarebbero di circa 3 miliardi di euro grazie all'incremento di produttività della manodopera, a minori costi sanitari, all'aumento delle rese agricole e a minori danni agli edifici.
Il pacchetto dovrebbe poi evitare 58 000 decessi prematuri, preservare dall'inquinamento da azoto superficie di ecosistemi pari a 123 000 km², una superficie di zone protette Natura 2000 pari a 56 000 km² oltre agli ecosistemi forestali (pari quasi a 19 000 km2).

Ulteriori informazioni sui dati ambientali in Europa sono disponibili sulla pagina dell'EEA, l'Agenzia europea per l'ambiente.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito ec.europa.eu