PREMI E CONCORSI

Premio EMAS Italia 2018: c'è tempo fino al 23 marzo!

23 gennaio 2018
Redazione InSic.it

Scade il prossimo 23 marzo il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione al bando EMAS Italia 2018, il consueto premio che fornisce visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo. Il premio cade in occasione dei 20 anni di EMAS in Italia. Ecco le categorie per le quali è possibile partecipare e le modalità di invio della domanda.

Partecipazioni
L'impegno in ambito EMAS, in tal senso, verrà valorizzato sia in termini di comunicazione sia in termini di efficacia delle azioni volte al coinvolgimento di tutte le parti interessate ed è per questo che verranno premiate quelle realtà che sono riuscite a raggiungere i migliori risultati nell'efficacia della comunicazione e sono riusciti a organizzare iniziative che hanno ottenuto un efficace coinvolgimento di tutti i destinatari cui erano dirette.
Non possono partecipare le Organizzazioni che hanno avviato il percorso di registrazione ma non lo hanno ancora portato a termine. Non possono presentare domanda di partecipazione le organizzazioni che, per la stessa categoria, hanno già ricevuto un premio nel corso delle due edizioni precedenti del concorso.

Le categorie di partecipazione
E' possibile candidarsi al Premio EMAS Italia 2018 per tre categorie di partecipazione:
•CATEGORIA 1 - Dichiarazione ambientale comunicativamente più efficace
•CATEGORIA 2 - Iniziativa promozionale o evento in ambito EMAS che abbia coinvolto in maniera più efficace i propri destinatari
•CATEGORIA 3 - Contenuto multimediale comunicativamente più efficace

Istruzioni operative
Tutte le informazioni concernenti ammissibilità, validità della partecipazione, motivi di esclusione, categorie dei premi e criteri di valutazione sono contenute all'interno del Bando di concorso.
Per partecipare occorre stampare e compilare il modello di domanda allegato al bando, firmandolo, scansionandolo e inviandolo (vedi sotto).
• tramite PEC all'indirizzo di posta elettronica certificata dell'ente protocollo.ispra@ispra.legalmail.it con l'indicazione "VAL-CER: PARTECIPAZIONE PREMIO EMAS ITALIA 2018" nel campo dell'OGGETTO del messaggio,
• in via eccezionale, qualora non si disponga ancora di PEC, tramite e-mail, all'indirizzo emas@isprambiente.it con l'indicazione "VAL-CER: PARTECIPAZIONE PREMIO EMAS ITALIA 2018" nel campo dell'OGGETTO allegando (oltre alla Dichiarazione Ambientale, nel caso di partecipazione per la CATEGORIA 1) ogni altra eventuale documentazione a supporto, sempre in formato digitale.

L'esito finale del concorso sarà pubblicizzato sul sito web dell'ISPRA: non verrà data comunicazione del vincitore se non al momento della cerimonia di premiazione per la quale le Organizzazioni che hanno aderito all'iniziativa riceveranno un apposito invito.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.isprambiente.gov.it 

Allegati

Bando Premio EMAS 2018
- bando_emas_2018.pdf (155 kB)

Potrebbe interessarti anche

EMAS: integrate le linee guida europee per l'adesione al sistema
EMAS, in Gazzetta Europea una guida alla sua adozione
Sistemi di gestione ambientale: modifiche al regolamento EMAS