TASSE SUI RIFIUTI

Pneumatici fuori uso, indicato l'importo del contributo ambientale

12 luglio 2013
Redazione Insic

Il ministero dell'Ambiente annuncia la pubblicazione sul sito ministeriale, del nuovo Decreto direttoriale di approvazione del contributo ambientale per la gestione dei Pneumatici fuori uso (PFU), Prot. 4371/TRI/DI/R del 3 luglio 2013.

Il Codice Ambiente all'articolo 228 comma 2 assegna la gestione dei PFU al Ministero Ambiente che ha regolato la materia con D.M. 11 aprile 2011, n. 82 occupandosi di tutti gli aspetti connessi alla loro gestione, compreso il contributo ambientale per lo smaltimento di questi prodotti. Previsto all'art. 7, comma 5 del D.M. .

Il decreto direttoriale del 3 luglio 2013 è stato pubblicato il 5 luglio scorso sul sito www.minambiente.it, e come per il 2012 distingue le diverse tipologie di pneumatici (identificati dal D.M. 82/2011) assegnando ad ogni classe il tipo di veicoli su cui sono montati, e specificando l'importo del contributo che viene riscosso dai rivenditori dei veicoli.

Il decreto è operativo a quindici giorni dalla sua pubblicazione (avvenuta il 5 luglio); nell'atto si stabilisce anche che entro il 30 ottobre 2013 il Comitato di gestione dei PFU dovrà inviare alla Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche, il rendiconto economico della gestione dei proventi raccolti nell'anno precedente (il 2012).
Il contributo ambientale dovrebbe coprire i costi di raccolta e gestione dei PFU provenienti dai veicoli a fine vita, nonché le spese del Comitato.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.minambiente.it 

Allegati

Decreto direttoriale 3 luglio 2013 di approvazione del contributo ambientale per la gestione dei Pneumatici fuori uso
- dd_03_07_2013.pdf (115 kB)