ASSOCIAZIONI

MOG per il settore rifiuti: le Linee guida FISE/Assoambiente

17 febbraio 2016
Redazione InSic

Il 25 febbraio prossimo, FISE Assoambiente presenterà a Roma presso la sala Pininfarina di Confindustria, le nuove Linee Guida sulla predisposizione dei Modelli di Organizzazione e Gestione per il settore gestione rifiuti per l'applicazione del D.Lgs 231/2001 nel settore.

Le Linee guida sono state redatte da FISE Assoambiente - l'Associazione Imprese Servizi Ambientali di Confindustria (di recente presente anche su FB alla seguente pagina), in collaborazione con Certiquality e rappresentano uno strumento di prevenzione e tutela contro i reati ambientali, in grado di supportare le imprese di gestione rifiuti nell'adozione di un modello di organizzazione, gestione e controllo.

Spiega l'Associazione che nell'attuale quadro normativo, anche alla luce dell'estensione del Decreto Legislativo 231 del 2001 ai reati ambientali e dell'inserimento dei nuovi "Delitti contro l'ambiente" nel Codice Penale, assume particolare importanza l'adozione di Modelli organizzativi utili a prevenire la commissione di reati che possono comportare la responsabilità amministrativa e penale delle imprese.

All'evento parteciperanno, tra gli altri il Magistrato della Corte di Cassazione, Bruno Giordano, l'Avv. Daniela Di Scenna (Affari Legislativi di Confindustria) ed il Prof. Avv. Luca Geninatti Saté (Legance Avvocati Associati).
Attraverso l'hashtag #reatiambientali si potrà seguire il live tweeting dell'evento che riporterà gli interventi dei relatori e i momenti più importanti dell'iniziativa.

Riferimenti:
"Come prevenire i reati ambientali"
Roma, 25 febbraio 2016
Confindustria, Sala Pininfarina - ore 10.30
viale dell'Astronomia, 30.
Modulo di Registrazione



Per maggiori informazioni  
consulta il sito fise.org 

Potrebbe interessarti anche

Assoambiente, SISTRI: serve più chiarezza
Emergenze rifiuti: Assoambiente, necessario un Piano nazionale