IN GAZZETTA

Investimenti ambientali, nuovo format per il Censimento

6 settembre 2016
Redazione Banca Dati Sicuromnia - http://sicuromnia.epc.it

Con Circolare MISE del 26 luglio (pubblicata in GU n.184 del 8-8-2016) si chiarisce sulle modalità di presentazione della Comunicazione per censimento degli investimenti ambientali, prevista dall'art. 6, comma 17, della legge 26 dicembre 2000, n. 388 (Finanziaria 2000).

Le imprese che hanno realizzato anteriormente alla data del 26 giugno 2012 gli investimenti ambientali di cui all'art. 6, comma 13, della legge n. 388/2000 possono provvedere all'invio della Comunicazione esclusivamente attraverso modalità telematiche, sulla base del modello il cui facsimile è riportato nell'allegato alla circolare (e che riportiamo in allegato), all'indirizzo www.mise.gov.it, nell'apposita sezione dedicata «Agevolazioni ambientali.

Per "investimento ambientale" si intende il costo di acquisto delle immobilizzazioni materiali di cui all'articolo 2424, primo comma, lettera B), n. II, del codice civile, necessarie per prevenire, ridurre e riparare danni causati all'ambiente (si veda il comma 15 dell'articolo 6, richiamato dal comma 13).

A partire dal 1° settembre 2016, sono accettate esclusivamente le comunicazioni inviate con la modalità telematica: pertanto, a decorrere dalla medesima data, non potranno essere accettate le comunicazioni pervenute in forma cartacea ovvero mediante posta elettronica certificata.

Riferimenti normativi:
CIRCOLARE 26 luglio 2016, n. 71852 del MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
Modalità di presentazione della comunicazione ai sensi dell'ex articolo 6, comma 17, della legge 26 dicembre 2000, n. 388, relativa agli investimenti ambientali oggetto di agevolazioni ai sensi dell'articolo 6, comma 13, della precitata legge 388/2000.
(GU Serie Generale n.184 del 8-8-2016)



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.gazzettaufficiale.it 

Allegati

Allegato a Circolare MISE del 26 luglio 2016, n. 71852
- All_circ71852_2016.pdf (278 kB)

Potrebbe interessarti anche

Rassegna normativa: i provvedimenti di Agosto