INCENTIVI

Conto Termico: il GSE aggiorna il Contatore al 1° dicembre 2015

14 dicembre 2015
GSE

Il GSE ha aggiornato, nella sezione web Conto Termico, il Contatore che consente di visualizzare i principali dati relativi all'andamento del meccanismo incentivante introdotto dal DM 28 dicembre 2012 ("Conto Termico").




Il Contatore, aggiornato con cadenza mensile, è focalizzato sulla procedura di Accesso Diretto agli incentivi.
Al 1° dicembre 2015 risultano ammesse all'incentivo 14.934 richieste, 656 in più rispetto al mese precedente (m/m), per un totale di incentivi complessivamente impegnati pari a oltre 53 milioni di euro (+2,47 mln. m/m), di cui 43,4 milioni di euro (+1,81 mln. m/m) riconducibili ad interventi effettuati da Soggetti privati e 10,2 milioni di euro (+0,66 mln. m/m) ad interventi effettuati da Amministrazioni pubbliche.

L'impegno di spesa annua cumulata per il 2015 è di 19,12 milioni di euro, di cui 14,52 milioni di euro per i Soggetti privati e 4,6 milioni di euro per le Amministrazioni pubbliche. Tali importi sono fermi al 1° luglio 2015 poiché l'attivazione di nuovi contratti nel semestre in corso (luglio - dicembre 2015) ha effetto, in termini di erogazione degli incentivi, sul 1° semestre 2016, con il pagamento della prima rata il 31 gennaio 2016.

L'impegno di spesa annua cumulata per il 2016 è di quasi 21,83 milioni di euro (+1,10 mln. m/m), di cui 3,77 milioni di euro (dei 200 mln. disponibili) riconducibili alle Amministrazioni pubbliche e 18,06 milioni di euro (dei 700 mln. disponibili) a Soggetti privati.

-NOTIZIA DEL 24 novembre 2015
Conto Termico: il GSE aggiorna il Contatore al 1° novembre 2015
Il GSE comunica sul suo portale l'aggiornamento nella sezione web Conto Termico, del Contatore che consente di visualizzare i principali dati relativi all'andamento del meccanismo incentivante introdotto dal DM 28 dicembre 2012 ("Conto Termico"). Il Contatore, aggiornato con cadenza mensile, è focalizzato sulla procedura di Accesso Diretto agli incentivi.
Al 1° novembre 2015 risultano ammesse all'incentivo 14.278 richieste, 806 in più rispetto al mese precedente (m/m), per un totale di incentivi complessivamente impegnati pari a oltre 51 milioni di euro (+2,95 mln. m/m), di cui 41,6 milioni di euro (+2,32 mln. m/m) riconducibili ad interventi effettuati da Soggetti privati e 9,6 milioni di euro (+0,64 mln. m/m) ad interventi effettuati da Amministrazioni pubbliche.

L'impegno di spesa annua cumulata per il 2015 è di 19,12 milioni di euro, di cui 14,52 milioni di euro per i Soggetti privati e 4,6 milioni di euro per le Amministrazioni pubbliche. Tali importi sono fermi al 1° luglio 2015 poiché l'attivazione di nuovi contratti nel semestre in corso (luglio - dicembre 2015) ha effetto, in termini di erogazione degli incentivi, sul 1° semestre 2016, con il pagamento della prima rata il 31 gennaio 2016
L'impegno di spesa annua cumulata per il 2016 è di quasi 20,73 milioni di euro (+1,34 mln. m/m), di cui 3,48 milioni di euro (dei 200 mln. disponibili) riconducibili alle Amministrazioni pubbliche e 17,25 milioni di euro (dei 700 mln. disponibili) a Soggetti privati.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.gse.it