Norme tecniche per le Costruzioni 2018
INCENTIVI
Conto Termico: il GSE aggiorna il Contatore al 1° dicembre 2015
fonte: 
GSE
area: 
Tutela ambientale
Conto Termico: il GSE aggiorna il Contatore al 1° dicembre 2015 Il GSE ha aggiornato, nella sezione web Conto Termico, il Contatore che consente di visualizzare i principali dati relativi all'andamento del meccanismo incentivante introdotto dal DM 28 dicembre 2012 ("Conto Termico").




Il Contatore, aggiornato con cadenza mensile, è focalizzato sulla procedura di Accesso Diretto agli incentivi.
Al 1° dicembre 2015 risultano ammesse all'incentivo 14.934 richieste, 656 in più rispetto al mese precedente (m/m), per un totale di incentivi complessivamente impegnati pari a oltre 53 milioni di euro (+2,47 mln. m/m), di cui 43,4 milioni di euro (+1,81 mln. m/m) riconducibili ad interventi effettuati da Soggetti privati e 10,2 milioni di euro (+0,66 mln. m/m) ad interventi effettuati da Amministrazioni pubbliche.

L'impegno di spesa annua cumulata per il 2015 è di 19,12 milioni di euro, di cui 14,52 milioni di euro per i Soggetti privati e 4,6 milioni di euro per le Amministrazioni pubbliche. Tali importi sono fermi al 1° luglio 2015 poiché l'attivazione di nuovi contratti nel semestre in corso (luglio - dicembre 2015) ha effetto, in termini di erogazione degli incentivi, sul 1° semestre 2016, con il pagamento della prima rata il 31 gennaio 2016.

L'impegno di spesa annua cumulata per il 2016 è di quasi 21,83 milioni di euro (+1,10 mln. m/m), di cui 3,77 milioni di euro (dei 200 mln. disponibili) riconducibili alle Amministrazioni pubbliche e 18,06 milioni di euro (dei 700 mln. disponibili) a Soggetti privati.

-NOTIZIA DEL 24 novembre 2015
Conto Termico: il GSE aggiorna il Contatore al 1° novembre 2015
Il GSE comunica sul suo portale l'aggiornamento nella sezione web Conto Termico, del Contatore che consente di visualizzare i principali dati relativi all'andamento del meccanismo incentivante introdotto dal DM 28 dicembre 2012 ("Conto Termico"). Il Contatore, aggiornato con cadenza mensile, è focalizzato sulla procedura di Accesso Diretto agli incentivi.
Al 1° novembre 2015 risultano ammesse all'incentivo 14.278 richieste, 806 in più rispetto al mese precedente (m/m), per un totale di incentivi complessivamente impegnati pari a oltre 51 milioni di euro (+2,95 mln. m/m), di cui 41,6 milioni di euro (+2,32 mln. m/m) riconducibili ad interventi effettuati da Soggetti privati e 9,6 milioni di euro (+0,64 mln. m/m) ad interventi effettuati da Amministrazioni pubbliche.

L'impegno di spesa annua cumulata per il 2015 è di 19,12 milioni di euro, di cui 14,52 milioni di euro per i Soggetti privati e 4,6 milioni di euro per le Amministrazioni pubbliche. Tali importi sono fermi al 1° luglio 2015 poiché l'attivazione di nuovi contratti nel semestre in corso (luglio - dicembre 2015) ha effetto, in termini di erogazione degli incentivi, sul 1° semestre 2016, con il pagamento della prima rata il 31 gennaio 2016
L'impegno di spesa annua cumulata per il 2016 è di quasi 20,73 milioni di euro (+1,34 mln. m/m), di cui 3,48 milioni di euro (dei 200 mln. disponibili) riconducibili alle Amministrazioni pubbliche e 17,25 milioni di euro (dei 700 mln. disponibili) a Soggetti privati.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.gse.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: