SafetyExpo 2018
STABILITÀ 2015
Bonifiche e biodiversità: le previsioni della Legge Stabilità 2015
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Tutela ambientale
Bonifiche e biodiversità: le previsioni della Legge Stabilità 2015 All'interno della Legge di Stabilità 2015- L.23 dicembre 2014, in vigore dal 1 gennaio 2015 (per i cui contenuti si rimanda al dossier Camere) , si riportano anche alcune previsioni in materia ambientale che si intrecciano con la sicurezza dei lavoratori che operano nei siti inquinati. Inoltre, si riportano le disposizioni in materia di ambiente contenute nella Legge di Stabilità 2015


Bonifiche e sicurezza
Al punto 551 si stabilisce che, a decorrere dal 12 novembre 2014, al decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164, viene sostituito il comma 7 dell'art. 34 in materia di bonifiche.
In base al nuovo comma 7 "Nei siti inquinati, nei quali sono in corso o non sono ancora avviate attività di messa in sicurezza e di bonifica, possono essere realizzati interventi e opere richiesti dalla normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, di manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti e infrastrutture, compresi adeguamenti alle prescrizioni autorizzative, nonché opere lineari necessarie per l'esercizio di impianti e forniture di servizi e, più in generale, altre opere lineari di pubblico interesse a condizione che detti interventi e opere siano realizzati secondo modalità e tecniche che non pregiudicano né interferiscono con il completamento e l'esecuzione della bonifica, né determinano rischi per la salute dei lavoratori e degli altri fruitori dell'area".

Il sito di Bagnoli-Coroglio
Nella legge di Stabilità al comma 356 si modifica il riferimento normativo al decreto relativo alla perimetrazione del sito inquinato di interesse nazionale (SIN) di Bagnoli-Coroglio indicato nel comma 11 dell'art. 33 del D.L. 133/2014 (c.d. sblocca Italia), al fine di tenere conto correttamente della ridefinizione del perimetro medesimo operata con il decreto del Ministero dell'ambiente dell'8 agosto 2014.

Biodiversità
Infine, nella Legge di Stabilità c'è anche un riferimento alla Biodiversità: il comma 355 riduce, a decorrere dal 2015, l'autorizzazione di spesa relativa alla Ratifica della Convenzione sulla biodiversità fatta a Rio de Janeiro il 5 giugno 1992 di 1 milione di euro.

Riferimenti normativi:
LEGGE 23 dicembre 2014, n. 190
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2015).
(GU Serie Generale n.300 del 29-12-2014 - Suppl. Ordinario n. 99)
note: Entrata in vigore del provvedimento: 01/01/2015

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.gazzettaufficiale.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: