Norme tecniche per le Costruzioni 2018
ANTICIPAZIONI
Bonifica SIN: atteso il DIM sul credito d'imposta per le imprese
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Tutela ambientale
Bonifica SIN: atteso il DIM sul credito d'imposta per le imprese Il MISE annuncia l'imminente emanazione del DIM 7 agosto 2014, che stabilisce il Credito d'imposta per le imprese sottoscrittrici di accordi di programma nei siti inquinati di interesse nazionale.

Il decreto (ancora non pubblicato in Gazzetta) stabilisce, in attuazione di quanto previsto all'articolo 4, commi da 2 a 10 e 14, del decreto-legge n. 145/2013 (cd. decreto Destinazione Italia), le condizioni, i limiti, le modalità e i termini di decorrenza per la concessione delle agevolazioni in favore delle imprese sottoscrittrici di accordi di programma volti a favorire la bonifica e la messa in sicurezza dei siti inquinati di interesse nazionale e la loro riconversione industriale.
Un prossimo decreto del Direttore generale per gli incentivi alle imprese riporterà i contenuti del modello di istanza, nonché le modalità e i termini di presentazione

Le risorse a disposizione
Le risorse stanziate per la concessione delle agevolazioni sono pari complessivamente a 70 milioni di euro, di cui 20 milioni per l'anno 2014 e 50 milioni per l'anno 2015, fatti salvi ulteriori stanziamenti disposti con appositi provvedimenti normativi.

DL Destinazione Italia e bonifica SIN
Il DL Destinazione Italia DL 145/2013 convertito in legge (L. 21 febbraio 2014, n. 9 -in G.U. 21/2/2014, n. 43) riportava misure per il contenimento delle tariffe elettriche e del gas, per l'internazionalizzazione, lo sviluppo e la digitalizzazione delle imprese.
Si occupava però anche della bonifica dei SIN, in particolare (art. 4) per l'area di crisi complessa del porto di Trieste (l'articolo sostituisce l'art. 252 bis del Codice Ambiente, e più genericamente dispone modifiche testuali alla parte II del Codice Ambiente -allegato II alla parte seconda del D.lgs.152/2006) e l'Art. 4-ter che detta "Misure urgenti per accelerare l'attuazione di interventi di bonifica in siti contaminati di interesse nazionale" nel sito contaminato di interesse nazionale di Crotone, di Brescia Caffaro.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.sviluppoeconomico.gov.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: