Norme tecniche per le Costruzioni 2018
LA NORMATIVA
Aviazione civile internazionale: modifiche ai requisiti acustici per le aeromobili
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Tutela ambientale
Aviazione civile internazionale: modifiche ai requisiti acustici per le aeromobili Con Regolamento (UE) 2016/4 della Commissione, del 5 gennaio 2016 (pubblicato in GUUE L 3 del 6.1.2016) la Commissione apporta modifica al regolamento (CE) n. 216/2008 che indica regole comuni nel settore dell'aviazione civile (e che istituisce un'Agenzia europea per la sicurezza aerea).

All'interno di quest'ultimo regolamento, l'articolo 6.1 dispone che i prodotti, le parti e le pertinenze devono soddisfare i requisiti per la protezione ambientale contenuti nei volumi I e II dell'allegato 16 della convenzione sull'aviazione civile internazionale (la Convenzione di Chicago nella versione in vigore il 17 novembre 2011).
I volumi I e II dell'allegato 16 della convenzione di Chicago sono stati modificati nel 2014 con l'introduzione di nuove norme acustiche, per questo si è resa necessaria la modifica dell'articolo 6, contenuta nell'ultimissimo Regolamento 2016/4.
In base alla modifica dell'articolo 6, i prodotti, le parti e le pertinenze devono soddisfare i requisiti per la protezione ambientale riportati nell'emendamento 11-B del volume II e nell'emendamento 8 del volume II dell'allegato 16 della convenzione di Chicago nella versione entrata in vigore il 1 gennaio 2015, fatte salve le appendici dell'allegato 16.

Sulla medesima Gazzetta è stato anche pubblicato il Regolamento UE 2016/5 del 5 gennaio 2016 "che modifica il regolamento (UE) n. 748/2012 per quanto riguarda l'attuazione dei requisiti essenziali per la protezione ambientale".
Nel regolamento si riporta della variazione dei requisiti per la protezione ambientale contenuti nei volumi I e II dell'allegato 16 della convenzione sull'aviazione civile internazionale. Risulta pertanto opportuno modificare il regolamento (UE) n 748/2012 con il quale vengono attuati quei requisiti.
La modifica riguarda, in particolare l'allegato I (parte 21) del regolamento (CE) n. 748/2012: il testo della lettera a) del punto 21.A.18 viene sostituito dal seguente:
«a) I requisiti acustici di riferimento per il rilascio di certificati di omologazione di aeromobili sono quelli prescritti ai sensi delle disposizioni del capitolo 1 dell'allegato 16, volume 1, parte 2 della Convenzione di Chicago e:
1. per i velivoli subsonici a reazione, nel volume I, parte II, capitoli 2, 3, 4 e 14, secondo i casi;
2. per i velivoli ad elica, nel volume I, parte II, capitoli 3, 4, 5, 6, 10 e 14, secondo i casi;
3. per gli elicotteri, nel volume I, parte II, capitoli 8 e 11, secondo i casi;
4.per i velivoli supersonici, nel volume I, parte II, capitolo 12, secondo i casi. nonché
5.per gli aeromobili a rotore basculante, nel volume I, parte II, capitolo 13, secondo i casi"
.

Riferimenti normativi:
Regolamento (UE) 2016/5 della Commissione, del 5 gennaio 2016, che modifica il regolamento (UE) n. 748/2012 per quanto riguarda l'attuazione dei requisiti essenziali per la protezione ambientale (Testo rilevante ai fini del SEE)

Regolamento (UE) 2016/4 della Commissione, del 5 gennaio 2016, che modifica il regolamento (CE) n. 216/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i requisiti essenziali per la protezione ambientale (Testo rilevante ai fini del SEE)
(GU L 3 del 6.1.2016)

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: