MODULISTICA

Albo Gestori: chiarimenti sulla variazione dell'Iscrizione

8 gennaio 2015
Redazione InSic

Con Deliberazione 25 novembre 2014 (in allegato), il Comitato Gestori Ambientali chiarisce in materia di variazioni dell'iscrizione all'Albo in caso di trasferimento dell'iscrizione stessa ad altro soggetto giuridico.


Si tratta, in particolare, dei casi di fusioni, incorporazioni, scissioni, donazioni, cessioni d'azienda o di ramo d'azienda, conferimenti (etc..) : tutti casi nei quali si stabilisce che l'impresa cui viene trasferita l'iscrizione, entro trenta giorni dalla data di efficacia della variazione, deve darne comunicazione tramite PEC alla Sezione regionale competente presentando la dichiarazione di cui all'allegato "A" della Deliberazione stessa.
La Dichiarazione, aggiunge il Comitato Gestori, va corredata dall'appendice alla polizza fideiussoria già prestata riportante gli estremi della variazione intervenuta. La Sezione regionale, a sua volta, rilascerà la ricevuta di cui all'allegato "B" della Deliberazione 25/11/2014, che deve accompagnare il provvedimento d'iscrizione in corso di validità affinché l'impresa possa giovarsi di quanto disposto dall'articolo 18, comma 5, del D.M. 120/2014 (che riguarda proprio i casi di variazioni dell'iscrizione all'Albo che prevedono il trasferimento dell'iscrizione stessa ad altro soggetto giuridico).
Senza ricevuta, l'attività non potrà essere proseguita.

Entro sessanta giorni dalla ricezione della comunicazione la Sezione regionale conclude l'istruttoria e delibera sull'accoglimento o sul rigetto della Variazione dandone comunicazione all'impresa. Il termine di 60 giorni potrà essere interrotto in caso di eventuale richiesta di ulteriori elementi oppure se la documentazione presentata a corredo risulti incompleta.

Riferimenti normativi
ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI
Deliberazione 25 novembre 2014.
Variazioni dell'iscrizione all'Albo.