Norme tecniche per le Costruzioni 2018
APPROFONDIMENTO
Acque meteoriche contaminate: sono reflui industriali?
fonte: 
Rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro
area: 
Tutela ambientale
Acque meteoriche contaminate: sono reflui industriali? Nell'articolo "Acque meteoriche per la Cassazione tutto da rifare" di Gianfranco Amendola (Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Civitavecchia) pubblicato sulla rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro e disponibile in versione PDF integrale, a fine notizia) si analizzano due importanti sentenze della Suprema Corte che giungono a conclusioni opposte sul problema della qualificazione delle acque meteoriche di dilavamento.

Le acque di pioggia che, per contatto con fonti inquinanti vengano contaminate, devono essere considerate ancora "acque meteoriche" disciplinate dall'art. 113 del TUA oppure possono essere considerate vere e proprie acque reflue industriali con i conseguenti obblighi di legge?
Dottrina e giurisprudenza se ne sono occupate frequentemente, già prima del D.Lgs. 152/06, con conclusioni molto spesso discordanti. Ed anche il legislatore ha contribuito a questa incertezza apportando alla normativa di settore rilevanti e contrastanti variazioni di non facile interpretazione.

Riferimenti:
"Acque meteoriche per la Cassazione tutto da rifare" di G. Amendola
Rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.4/2015

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: