SafetyExpo 2018
DAL MINISTERO
Verifiche periodiche: chiarimenti sui verificatori
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Verifiche periodiche: chiarimenti sui verificatori Con Circolare n.22 del 29 luglio 2015 (in allegato) la Direzione Generale per l'Attività ispettiva presso il Ministero del Lavoro fornisce chiarimenti sull'applicazione del DI 11 aprile 2011 (Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all'All. VII del TUS) ed in particolare sui criteri di idoneità dei verificatori dei soggetti abilitati ad effettuare le verifiche sulle attrezzature (previste all'art. 71 comma 1 del D.Lgs. 81/08).

Il personale incaricato di eseguire l'attività tecnica di verifica deve dimostrare di avere esperienza temporale acquisita nelle attività tecnico-professionali per eseguire le verifiche dell'Allegato VII del D.Lgs. n. 81/2008 ed essere in possesso dei relativi titoli di studio.
Questa esperienza, spiega il Ministero del Lavoro può essere acquisita, per ogni specifico gruppo di attrezzature (SP, SC e GVR). seguendo un'attività di addestramento come verificatore - adeguatamente riportata nel proprio curriculum.
Tale attività di addestramento si articola come segue:
a) affiancamento con verificatori abilitati all'effettuazione delle verifiche periodiche di un "soggetto abilitato", che assumono la funzione di tutor, nel rapporto massimo di 1 a 2. Ai fini dell'evidenza di tale affiancamento, alla firma del "Verificatore" sul verbale di verifica di cui all'Allegato IV del D.I. 11 aprile 2011, deve essere apposta la seguente dicitura: "Alla verifica ha assistilo in affiancamento esclusivamente alfine didattico il sig. (indicare il titolo professionale posseduto
b) effettuazione di attività di verifica di almeno due attrezzature al mese, di diversa tipologia, nell'ambito dello stesso gruppo che può svolgersi anche in un solo accesso presso il luogo in cui esse sono presenti;
c) copia dei verbali di verifica deve essere consegnata al tecnico in affiancamento.

Riferimenti normativi:
CIRCOLARE n.22 del 29 luglio 2015 -Chiarimenti concernenti il D.I. 11 aprile 2011

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.lavoro.gov.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: