Norme tecniche per le Costruzioni 2018
SORVEGLIANZA SANITARIA
Trasmissione dati sanitari: intesa fra Istituzioni e Associazioni scientifiche
fonte: 
Redazione Insic
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Trasmissione dati sanitari: intesa fra Istituzioni e Associazioni scientifiche Il Ministero della Salute con nota dell'11 settembre scorso ha dato notizia dell'incontro svoltosi il 5 settembre scorso fra le Associazioni e Società scientifiche del comparto medico ed i rappresentanti del Ministero della Salute, del Ministero del Lavoro, del Gruppo tecnico interregionale di coordinamento PISLL delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano e dell'INAIL.

L'incontro, ha anticipato i contenuti del recente DM 6 agosto 2013 (vedi notizia collegata in fondo), che modifica l'art. 4 del D.M. del 9 luglio 2012, differendo l'obbligo di presentazione dell'allegato 3B al primo trimestre dell'anno successivo alla realizzazione della piattaforma informatica predisposta dall'INAIL per l'invio dei dati dell'allegato 3 B. Inoltre, ha confermato anche l'impegno al miglioramento e alla semplificazione nell'uso della piattaforma informatica.

È stata poi condivisa dai Presenti la proposta di costituire di un tavolo tecnico, composto da un rappresentante designato da ciascuna Amministrazione, Ente, Società scientifica ed associazione partecipante alla riunione, per procedere all'analisi e valutazione dei dati pervenuti sino al 30 settembre 2013, data ultima di accettazione degli allegati 3B, trasmessi dai medici competenti utilizzando la piattaforma INAIL, al fine di individuare eventuali opportune modifiche delle informazioni richieste, per migliorare la qualità dei dati raccolti e la loro utilizzazione per una prevenzione più efficace.

È stato poi concordato unanimemente di procedere ad una calendarizzazione dei lavori, procedendo alla formale costituzione in via strutturata di più sottogruppi
1.un primo sottogruppo di lavoro con il compito immediato di affrontare e individuare, possibilmente entro la data del 30 settembre 2013, le problematiche tecniche legate alle difficoltà segnalate di accesso e utilizzo dell'applicativo web predisposto dall'INAIL per la trasmissione dei dati dell'allegato 3B, al fine di favorire l'integrazione, il miglioramento e la semplificazione nell'uso di tale piattaforma informatica;

2.un secondo sottogruppo, che opererà in collaborazione con i competenti Uffici dell'INAIL, si occuperà di analizzare, valutare e approfondire i dati pervenuti sino al 30 settembre del corrente anno, con l'obiettivo di fornire alle Amministrazioni interessate tutte le indicazioni utili e necessarie per eventuali decreti successivi di modifiche dei contenuti degli allegati 3A e 3B;

3.un terzo sottogruppo che, successivamente alla data del 30 settembre, si occuperà di raccogliere e dare risposta ai dubbi interpretativi, emersi con l'invio dei dati nel corrente anno, da chiarire attraverso la pubblicazione di FAQ.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.salute.gov.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: