MONDO CHEMICAL

Sul sito dell'ECHA una sezione sull'uso sicuro di sostanze chimiche sul posto di lavoro

15 novembre 2013
Redazione InSic

La sezione è stata sviluppato in collaborazione con la Confederazione dei sindacati europei e le altre organizzazioni interessate accreditate presso l'ECHA



In concomitanza con il vertice europeo dell'11 e 12 novembre a Bilbao, a chiusura della Campagna dell'EU-OSHA "Ambienti di lavoro sani e sicuri", l'Agenzia europea delle sostanze chimiche (ECHA) ha lanciato una nuova sezione del suo sito dedicata ai lavoratori e ai loro rappresentanti per la sicurezza.
La sezione è stata sviluppato in collaborazione con la Confederazione dei sindacati europei e le altre organizzazioni interessate accreditate presso l'ECHA.
La nuova sezione web spiega come REACH, CLP e le disposizioni in materia di biocidi possono migliorare la sicurezza sul lavoro, ridurre l'esposizione a sostanze chimiche pericolose e aiutare a prevenire le malattie, lesioni e incidenti. Fornisce esempi, informazioni pratiche, consigli e link utili per aiutare i lavoratori beneficiare delle novità introdotte dalla normativa sulle sostanze chimiche
Per legge, è necessario disporre di informazioni che possono contribuire a rispondere alle seguenti domande fondamentali: quanto sono pericolose le sostanze chimiche e i prodotti manipolati e come è possibile garantire un uso sicuro? Per le sostanze pericolose, i fornitori sono tenuti a fornire maggiori informazioni nelle schede di dati di sicurezza e sulle etichette. Il datore di lavoro deve utilizzare queste informazioni per porre in atto misure di gestione dei rischi al fine di garantire l'uso sicuro delle sostanze chimiche sul luogo di lavoro.
Tali requisiti giuridici si applicano indistintamente a tutte le aziende, indipendentemente dal paese in cui hanno sede o dal fatto che esse fabbrichino, importino o usino le sostanze chimiche.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito echa.europa.eu