APPROFONDIMENTO

Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.12/2014 si parla di...

23 dicembre 2014
Rivista Ambiente&Sicurezza sul lavoro

Il numero di Dicembre di Ambiente&Sicurezza sul Lavoro si apre con una importante intervista di Gabriella Galli ad alcuni esperti sulle potenzialità della Delega per la semplificazione in materia di sicurezza prevista nel Job act. Un altro tema caldo del numero di Dicembre è il rinnovo degli Accordi sulla Formazione del RSPP e sempre sulle figure della sicurezza si passano in rassegna obblighi e responsabilità di questa figura e del RLS. Infine, un approfondimento sulle novità del Trasporto di merci pericolose su strada e via mare.

Fra le rubriche, spazio ai quesiti presentati dagli abbonati alla rivista (rubrica "Esperto risponde"); inoltre, un articolo su alcune Buone Prassi in materia di sistemi di gestione, uno studio sulla vigilanza per la prevenzione infortuni (riportato da Dors) ed un incontro con Anmil per parlare degli incroci fra Safety e security aziendale.

In allegato il sommario completo.

Semplificazioni: una delega aperta sul futuro della sicurezza
di Gabriella Galli
In attesa dell'emanazione del Jobs Act, gli ampi margini di manovra concessi al Governo attraverso una delega aperta, generano non poche incertezze e preoccupano chi teme un'azione di profonda revisione dell'attuale quadro legislativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
Nell'articolo si riporta il parere di quattro autorevoli esperti del settore, che ci hanno offerto interessanti spunti di riflessione.

Formazione RSPP verso il rinnovo dell'Accordo
di Alessio Scarcella
In attesa della effettiva pubblicazione del testo revisionato, esaminiamo le novità previste per la formazione di responsabili e addetti SPP
Il merito dell'accordo del 2006 che regola la formazione di queste specifiche figure, è quello di aver introdotto un processo di formazione di tipo specialistico, conseguenza del ruolo che responsabili e addetti svolgono all'interno del contesto aziendale. Vediamo come cambieranno le previsioni del nuovo accordo che - pur mantenendo elevati i livelli di tutela - ha il compito di uniformare, integrare e semplificare la materia.

Sorveglianza sanitaria, visite mediche dopo assenze di lunga durata
di Nicola Magnavita
Uno degli aspetti di sorveglianza sanitaria più controversi, riguarda l'obbligo di sottoporre a visita medica i dipendenti che si sono assentati dal lavoro per lunghi periodi, prima che siano nuovamente esposti ad eventuali rischi. Realizzare tale disposizione comporta però alcune difficoltà.
L'articolo ci spiega come applicare correttamente la normativa di sicurezza che prevede la visita del lavoratore alla ripresa delle sue funzioni dopo assenze prolungate

La figura del RSPP: scenari di responsabilità e futuro del ruolo
di Maurizio Prosseda
Al di là delle previsioni normative del Testo Unico di Sicurezza, fondamentale è stato - e continua ad essere - il ruolo della giurisprudenza, nel tracciare le linee evolutive di una funzione sempre più delicata, quale quella del Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, cui fanno capo responsabilità penali e - non meno rilevanti - anche civili.
Si riporta nell'articolo, un'analisi degli orientamenti giurisprudenziali che stanno sempre più delineando i contorni di questa particolare figura della sicurezza in azienda


Merci pericolose, novità per il trasporto su strada e via mare
di Veronica Cirillo
In uno scenario economico in cui la diffusione delle merci non ha più confini locali è evidente che figure professionali capaci di guidare le aziende alla corretta applicazione di norme internazionali saranno sempre più ricercate. L'aggiornamento di coloro che già svolgono questo tipo di attività è invece fondamentale per rispettare gli adempimenti di legge.
Ecco un rapido quadro di obblighi e responsabilità per gli operatori individuati dall'Accordo ADR 2015 e dal Codice IMDG

Chiarimenti su RLS: criteri di individuazione e designazione
di Rocchina Staiano
La figura del Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza torna sotto i riflettori in seguito ad alcuni recenti Interpelli. Il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha colto l'occasione per chiarire alcuni aspetti controversi della materia. Ecco un commento dei chiarimenti forniti.

PER SAPERNE DI PIù
Clicca qui per maggiori informazioni e per abbonarsi alla rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro

Clicca qui per richiedere una copia omaggio.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  

Allegati

Sommario - Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.12/2014
- Sommario_AML_12_2014.pdf (900 kB)

Potrebbe interessarti anche

Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.11 si parla di...
Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro n.10/2014 si parla di...
Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro 9/2014 si parla di...
Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro 7/2014 si parla di...
Su Ambiente&Sicurezza sul Lavoro 6/2014 si parla di...