SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO
Su Ambiente & Sicurezza sul Lavoro 5 si parla di...
fonte: 
Redazione InSic
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Su Ambiente & Sicurezza sul Lavoro 5 si parla di... Sono molti gli argomenti trattati dal numero di maggio di Ambiente & Sicurezza sul Lavoro con particolare attenzione all'analisi dei provvedimenti normativi più attesi: dai due decreti interministeriali ancora da emanare (ai sensi del Decreto del fare) che dovranno definire le attività a basso rischio infortuni e sulle attività fieristiche, fino alle nuove regole per la prevenzione da ferite da taglio nel settore sanitario, nonché un rapido sguardo agli ultimi aggiornamenti europei sulle SHVC.

Aziende a basso rischio infortuni: semplificazioni in vista per la VdR
Cinzia Frascheri (Giuslavorista, Componente ufficiale della Commissione consultiva permanente e Responsabile nazionale CISL Salute e Sicurezza sul Lavoro)

Nell'articolo si commentano le disposizioni dell'atteso decreto ministeriale (previsto dal Decreto del Fare) che dovrebbe definire le semplificazioni per lo svolgimento della valutazione dei rischi per le aziende rientranti in "settori di attività ritenute a basso rischio".

Manifestazioni fieristiche, il Titolo IV si applica anche qui
Roberto Petringa Nicolosi e Elena Benedetti (Avvocati)


Nell'articolo si affrontano le difficoltà e gli ostacoli nell'adempimento dei numerosi obblighi di legge che dovrebbero garantire la sicurezza in eventi particolari come Fiere e Mostre. Ai sensi del Decreto del Fare (articolo 32, comma 1, lettera g-bis) è atteso il decreto che dovrebbe occuparsi dell'adeguamento delle disposizioni del Titolo IV del Testo Unico di Sicurezza a queste attività ma in attesa della firma e della pubblicazione in Gazzetta, i due autori analizzano un testo del decreto che dovrebbe coincidere, sostanzialmente, con quello definitivo.

Attività sanitarie: nuove norme, nuovi problemi
Nicola Magnavita, Patrizia La Scala, Costantino Perconti, Giuseppe Quintavalle, Lauro Sciannamea

L'articolo analizza le ultime novità normative che riguardano il settore sanitario, a partire dal DL 145/2013 "DL Destinazione Italia" in vigore dal 24 dicembre 2013 che prevede l'inasprimento delle sanzioni per il mancato rispetto degli orari di lavoro).
Nell'articolo anche un riferimento al D.lgs. 19 febbraio 2014 n.19, in vigore dal 26 marzo, che attua l'accordo quadro, concluso da HOSPEEM e FSESP in materia di prevenzione delle ferite da taglio o da punta nel settore ospedaliero e sanitario".


Risk Management: controllo dei processi produttivi industriali
Comparto Ricerca Ambientale della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) - Sez. di Siracusa
Viene presentato il Progetto Risk Management un progetto di studio nato per garantire la salvaguardia dei lavoratori e dell'ambiente attraverso l'applicazione di soluzioni informatiche ad hoc. Si tratta di un complesso programma di ricerca - volto alla quantificazione dei rischi presenti nelle operazioni industriali derivanti dalle diverse tipologie lavorative, con la probabile insorgenza di patologie di natura epidemiologica - è stato realizzato il prototipo di un software per "mitigare" il pericolo intrinsecamente connesso con i sistemi produttivi, inclusi quelli presenti sul territorio.


Sostanze chimiche, restrizioni all'uso e obbligo di autorizzazione
Roberto Montali (Chimico)
Mentre viene aggiornata la lista dei chemicals candidati all'inserimento nel Reach, la Commissione Ue ha intrapreso azioni incisive nei confronti degli Idrocarburi Policiclici Aromatici per i quali arrivano nuovi limiti all'immissione sul mercato.
L'articolo prosegue con l'aggiornamento della candidate list, già iniziato nei numeri precedenti , riportando le 13 SVHC in ordine di inserimento assieme al rispettivi n. CAS e n. CE e - ove disponibile - al n. di indice CE quale indicato nell'annesso VI al reg. 1272/2008 (CLP) e s.m.i., nonché la relativa classificazione di rischio.

Per maggiori informazioni sulla rivista Ambiente&Sicurezza sul Lavoro clicca qui o richiedi una copia omaggio

Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.insic.it 
oppure scrivi a amsl@epcperiodici.it  
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: