Norme tecniche per le Costruzioni 2018
EVENTI
Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro: le iniziative in Italia
fonte: 
Inail
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro: le iniziative in Italia Un grande evento per chiamare a raccolta in tutta Europa gli attori impegnati a vario titolo ad operare nel settore della prevenzione per sensibilizzare i cittadini, gli studenti e tutti i lavoratori ad assumere sempre atteggiamenti e condotte professionali rispettose e coerenti per un lavoro sano e sicuro. E' la Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, l'annuale appuntamento coordinato dall'Agenzia europea (EU-OSHA) e attuato dai suoi partner nei 28 Stati membri dell'Unione europea e in altri Paesi.

Coinvolgimento e partecipazione dei lavoratori

L'evento, che si svolgerà da lunedì 21 a venerdì 25 ottobre (ma con alcune anticipazioni già a partire da sabato 19), vuole concentrarsi sulla diffusione dei messaggi chiave delle campagne: "Ambienti di lavoro sani e sicuri" e "Lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi", oltre che sulle attività realizzate nell'ambito di quest'ultima, che prevede l'organizzazione di alcuni appuntamenti in tutta Europa per evidenziare i vantaggi di una buona leadership basata sulla partecipazione dei lavoratori. L'importanza della collaborazione per i lavoratori italiani viene sottolineata anche dall'ultimo sondaggio paneuropeo condotto da Ipsos MOR per Eu-Osha nel 2013, secondo il quale il 63% degli intervistati ritiene la mancanza di supporto tra colleghi come la principale causa di stress-lavoro correlato. Le attività organizzate nell'ambito della Settimana europea hanno come obiettivo quello di incoraggiare il coinvolgimento attivo dei dirigenti nella riduzione dei rischi, oltre che a suscitare la collaborazione dei lavoratori, dei loro rappresentanti e di altre parti interessate a questa attività.
Un sito Internet dedicato alla campagna fornisce numerosi strumenti pratici che possono aiutare le organizzazioni a migliorare la gestione della sicurezza e della salute sul lavoro e ad aumentare la partecipazione attiva da parte dei lavoratori.

Gli appuntamenti italiani organizzati dall'Inail

Per quanto riguarda l'Italia, tra gli eventi in programma, promossi con il coordinamento dell'Istituto e in collaborazione con enti, istituzioni centrali e locali, associazioni, atenei e centri di ricerca, si segnalano:
- Piemonte - dal 21 al 25 ottobre - "Promuoviamo la cultura della sicurezza negli ambienti di lavoro: un percorso per conoscere chi fa prevenzione nel territorio novarese". A Novara la Settimana avrà inizio lunedì 21 con l'inaugurazione della mostra, allestita negli spazi del Quadriportico dell'Azienda Ospedaliera Universitaria della Carità, sui progetti attuati dagli enti, dalle associazioni e dalle scuole della Provincia di Novara in tema di salute e sicurezza sul lavoro. Tra gli altri eventi, organizzati da SPreSAL-ASL Novara, Anmil e Comitato Paritetico Territoriale di Novara, con il patrocinio di altri enti, fra cui Inail, Polizia di Stato, Camera di Commercio e Banca Popolare di Novara, seminari su infortuni e malattie professionali; leadership aziendale e partecipazione dei lavoratori; manutenzione delle opere e prevenzione delle cadute dall'alto. Uno speciale laboratorio, inoltre, sarà dedicato al ruolo del medico competente, dall'obbligo normativo alla promozione della salute negli ambienti di lavoro.
- Lombardia - dal 22 al 25 ottobre - Sguardi al lavoro - Milano accende i riflettori sulla sicurezza offrendo una rassegna cinematografica tutta dedicata al lavoro, provando a immaginare un punto di congiunzione tra norma e rappresentazione, racconto figurato per immagini e prescrizione di indicazioni operative utili per la salute di ogni lavoratore. Giunto alla sua sesta edizione e realizzato in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana, il ciclo di proiezioni si svolgerà allo Spazio Oberdan. A partire da martedì 22 ottobre, i diversi film offerti all'attenzione del pubblico (con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili) offriranno una selezione ragionata delle ultime pellicole in cui i temi del lavoro e della salute in ambito professionale hanno sollecitato l'interesse di soggettisti, sceneggiatori e registi. Tra le opere presentate, alcuni campioni di successo della passata stagione come Benur di Massimo Andrei, Tutti pazzi per Rose di Regis Ronsard e Promised Land di Gus Van Sant. Ma anche la riproposizione di Furore, capolavoro di John Ford del 1940, e l'anteprima milanese di Con il fiato sospeso, l'ultima fatica di Costanza Quatriglio che ha trionfato alla recente Mostra del Cinema di Venezia.
- Friuli Venezia Giulia - dal 21 al 25 ottobre - Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro e "Sicurezza accessibile". Sono due le iniziative promosse a Trieste per la Settimana. La prima, realizzata in collaborazione con l'Università degli Studi, racchiude un ciclo di seminari che puntano, in una logica di coinvolgimento e di partecipazione, ad allargare la cultura della sicurezza tra coloro che frequentano l'ateneo triestino. In particolare, venerdì 25 ottobre a partire dalle 9 è prevista un'esercitazione pratica per gli addetti antincendio dell'Università. A seguire, nel pomeriggio, prove pratiche di evacuazione dai luoghi di lavoro. Per quanto riguarda la seconda, si tratta di una giornata di studio sul tema della sicurezza accessibile tra salute mentale e disabilità intellettive. L'incontro, organizzato da Inail, Università degli Studi, Asl e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco con il patrocinio della Regione e della Provincia, è in programma mercoledì 23 ottobre.
- Liguria - dal 22 al 23 ottobre - Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro - A Genova la Settimana costituirà il contesto della presentazione del Rapporto Annuale Regionale 2012. Martedì 22 ottobre, a partire dalle 9.30, presso il Museo di Sant'Agostino, alla presenza delle principali autorità cittadine, saranno illustrati i dati del 2012 relativi agli infortuni riscontrati in regione, con focus tematici dedicati agli incidenti stradali e a quelli marittimi e alle reti di collaborazione fra istituzioni e associazioni per il reinserimento sociale degli infortunati. L'indomani, mercoledì 23, convegno dal tema "Rifiutiamo i rischi", durante il quale sarà rinnovato l'accordo tra Inail - Federambiente - Fondazione Rubes Triva.
- Toscana - 22 ottobre - Ambienti di lavoro sani e sicuri - A Livorno, in occasione della Settimana, si celebrerà la XI Giornata Provinciale della sicurezza nei luoghi di lavoro. A partire dalle 9, presso l'Auditorium del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, un convegno radunerà autorità, parti sociali e rappresentanti di Asl, Inps, Inail per una rassegna a tutto campo della sicurezza nel comparto industriale livornese. In questa occasione è prevista la premiazione della scuola vincitrice del concorso RISCHIOTUTTO, promossa dalla Fondazione MuBa.
- Abruzzo - dal 19 al 20 ottobre - Settimana della Prevenzione - Partendo prima dell'inizio della Settimana Europea, Pescara gioca d'anticipo sui temi della prevenzione offrendo una due giorni, sabato 19 e domenica 20 ottobre, tutta dedicata ai temi della sicurezza presso la struttura ex Cofa del Porto Turistico "Marina di Pescara". Nella realizzazione degli eventi sono stati coinvolti il Settore Ricerca, Certificazione e Verifica dell'Inail- Dipartimento di Pescara - che si è avvalso dell'apporto dei Dipartimenti e Laboratori centrali. Il tema della prevenzione e della sicurezza è sempre attuale in ogni settore delle attività umane e per questo si è inteso creare un momento di incontro informativo, formativo e divulgativo per gli operatori dei vari settori interessati e, soprattutto, creare per i giovani un percorso che possa consentire loro di apprendere le nozioni base su sicurezza e prevenzione per diventare lavoratori consapevoli. Tra i temi trattati la sicurezza negli ambienti sospetti di inquinamento o confinati; la sicurezza nei laboratori di biotecnologie (attraverso un cortometraggio realizzato dagli studenti delle scuole superiori); la sicurezza nel settore agricolo con l'illustrazione dei principali rischi derivanti dall'uso di machine agricole e le novità riguardanti la formazione teorico -pratica per i lavoratori addetti alla conduzione di trattori agricoli o forestali; la sicurezza in casa e in apparati complessi come può essere una moderna centrale a ciclo combinato.
- Lazio - dal 22 al 25 ottobre - Settimana Europea della Sicurezza - Nel Lazio le iniziative connesse alla Settimana si svolgeranno a Roma e a Cassino. Nella Capitale, sono da segnalare, martedì 22 ottobre dalle 10 alle 13.30 presso la Sala Peppino Impastato a Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, il seminario sul tema "La partecipazione dei lavoratori nell'analisi e progettazione ergonomica" e il secondo International Panel sulla salute, la sicurezza e la diffusione della cultura della prevenzione negli ambienti di vita e di lavoro "Mi impegno per la prevenzione", organizzato da CIIP, Consulta interassociativa italiana per la prevenzione, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, in programma venerdì 25 ottobre dalle ore 9.15 alle 17.30 presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica in Piazza della Minerva 38. Nella corso della Settimana, inoltre, si svolgerà la cerimonia del Premio Imprese per la Sicurezza, indetto da Inail e Confindustria in collaborazione con APQI e Accredia, giovedì 24 ottobre presso l'Auditorium di Confindustria all'Eur. A Cassino, dal 22 al 25 ottobre, gli appuntamenti avranno come sede il Teatro Manzoni a piazza Gregorio Diamare. Qui sono previsti corsi di aggiornamento, seminari tematici e visite guidate agli stand degli espositori, aziende e istituzioni del territorio cassinese. A corredo degli eventi anche una mostra d'arte dal tema "La sicurezza sul Lavoro". "Ci piace pensare - è scritto nella nota di presentazione curata da Inail Lazio - che in un mondo in cui gli infortuni sul lavoro non sono una tragica fatalità ma accadono solo perché qualcuno o qualcosa non gira in maniera corretta, si riesca, lavorando insieme, e donandosi un piccolo, reciproco aiuto, a realizzare un mondo in cui il rischio non crei morti e feriti".
- Calabria - dal 21 al 26 ottobre - BastAMIANTO. Conoscere per prevenire - A Catanzaro, occhi puntati sull'emergenza amianto, a vent'anni e più dall'introduzione della legge 257/92 che sanciva la cassazione dell'utilizzo dell'amianto nelle lavorazioni industriali. Una mostra itinerante, allestita nel Palazzo della Provincia dal 21 al 26 ottobre, con l'esposizione di documenti, filmati e altri materiali fornirà elementi utili per una comprensione aperta al grande pubblico dei pericoli derivanti dall'esposizione a questo materiale nocivo per la salute umana. Saranno visibili anche campioni di materiale grezzo e manufatti contenenti amianto opportunamente custoditi. Accanto ad essa, un seminario riservato agli studenti delle superiori e un convegno, previsto per venerdì 25 ottobre dalle 14.30 alle 19, aperto a tutti, faranno il punto e affronteranno, attraverso le relazioni di esperti riconosciuti e qualificati, l'argomento, fornendo un contributo alla prosecuzione dei percorsi di prevenzione già avviati.

Per maggiori informazioni  
consulta il sito sicurezzasullavoro.inail.it 
Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: