AGGIORNAMENTO

Qualificazione e idoneità per i lavori elettrici: il nuovo corso Informa

Roma, 3 - 4 maggio 2018
Redazione InSic

L'Istituto Informa (Gruppo EPC) organizza a Roma, 3 - 4 maggio 2018 il corso: "Qualificazione e idoneità per i lavori elettrici" per poter attribuire le qualifiche di: persona esperta (PES) e persona avvertita (PAV)

La finalità del progetto formativo è quella di fornire le conoscenze di base e di completamento per il personale che svolge lavori elettrici, al fine di poter attribuire le qualifiche di: persona esperta (PES) e persona avvertita (PAV).
Per lo stesso personale che svolge anche lavori elettrici sotto tensione (in bassa tensione), il corso permette, al Datore di lavoro, di conferire l'idoneità allo svolgimento della suddetta attività (PEI).
Il corso è valido anche per attribuire le qualifiche (PES - PAV) al personale tecnico non operativo, ma che può essere coinvolto nel processo dei lavori elettrici.

Il corso sarà svolto in piena aderenza (didattica e contenuto) con quanto previsto dalle seguenti norme:CEI EN 50110-1 (CEI 11-48) "Esercizio degli impianti elettrici. Parte 1: Prescrizioni generali". 2014; CEI 11-27 "Lavori su impianti elettrici". Ediz. IV 2014.
Si ricorda che ai sensi delle suddette norme CEI: l'attribuzione della condizione di PES e PAV per lavoratori dipendenti è di esclusiva pertinenza del Datore di lavoro e detta attribuzione deve essere formalizzata per iscritto nell'ambito aziendale. Il Datore di lavoro è inoltre responsabile dell'attestazione di idoneità per lavori sotto tensione su sistemi di categoria 0 e I, e del mantenimento o della revoca che egli stesso ha riconosciute.

Il corso permette anche di ottemperare a quanto prescritto nell'art. 82 del D.Lgs. 81/08 in merito alla qualificazione e all'idoneità dei lavoratori per l'esecuzione dei lavori elettrici: Art. 82. - Lavori sotto tensione
Si precisa che è vietato eseguire lavori sotto tensione. Tali lavori sono tuttavia consentiti nei casi in cui le tensioni su cui si opera sono di sicurezza, secondo quanto previsto dallo stato della tecnica secondo la migliore scienza ed esperienza, nonché quando i lavori sono eseguiti nel rispetto delle seguenti condizioni: le procedure adottate e le attrezzature utilizzate devono essere conformi ai criteri definiti nelle norme tecniche; per sistemi di categoria 0 ed I purché l'esecuzione di lavori su parti in tensione sia affidata a lavoratori riconosciuti dal datore di lavoro come idonei per tale attività secondo le indicazioni della pertinente normativa tecnica; per sistemi di II e III categoria.

Gli obiettivi specifici del corso sono sia di tipo didattico che di tipo cognitivo/operativo.
È infatti compito del docente: far acquisire ai discenti, in ordine ai principi normativi, tecnici e metodologici dei lavori elettrici, le competenze, per ogni singolo modulo, per poter fare esercizio elettrico in sicurezza con livelli diversi di approfondimento: livello "informativo": introduzione alla tematica oggetto di studio attraverso un approccio cognitivo; livello "formativo": applicazione delle conoscenze acquisite in situazione; livello "metodologico - progettuale": utilizzo delle capacità di analisi e di intervento intese come sintesi delle conoscenze tecniche e della sensibilità relazionale, per l'analisi di un lavoro.

Grazie a questo percorso formativo i corsisti potranno: acquisire conoscenze di tipo cognitivo, metodologico e operativo, tali da raggiungere la competenza minima prevista dal progetto e verificabile tramite prova a fine corso (PES, PAV, PEI); ottenere maggiore consapevolezza delle responsabilità del ruolo che si andrà a ricoprire (Responsabile impianto, Preposto ai lavori, Addetto ai lavori, ecc.); imparare a discriminare l'utilizzo delle attrezzature e dei DPI in relazione alle varie situazioni operative, capire come collaborare con le figure individuate dalle norme (responsabile dell'impianto, preposto ai lavori) per creare condizioni di sicurezza; verificare e definire metodi di lavoro e procedure per poter operare con la massima sicurezza ed apprendere tutte le conoscenze necessarie per sovrintendere i lavori elettrici a livello non operativo (es. Assistente di cantiere o di commesse, ecc.).

Ad ogni partecipante sarà inoltre distribuito il seguente materiale didattico: "Abc della sicurezza nei lavori elettrici", il manuale ad uso dei lavoratori, di Alessandro Raguso - Nicola Raguso, EPC; la documentazione (sotto forma di file, formato PDF) utilizzata durante l'esposizione e necessaria per approfondire i temi svolti; un facsimile ed i criteri utili per formalizzare le nomine.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.istitutoinforma.it 
oppure scrivi a clienti@istitutoinforma.it