NOVITÀ

Qualificazione dei formatori, un e-book per comprendere il nuovo decreto

5 aprile 2013
Redazione Insic

Con il varo del decreto interministeriale 6 marzo 2013 (per maggiore approfondimento vedi notizia collegata) e, quindi, con l'emanazione ufficiale dei criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro, si può considerare compiuto l'iter di definizione relativo alla «durata, i contenuti minimi e le modalità» riferiti alla formazione dei lavoratori, delineati all'interno dell'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.
Il Gruppo EPC ha realizzato l'e-book "La nuova qualificazione dei formatori", che passa in rassegna i contenuti del decreto mettendone in luce, da un lato gli aspetti di continuità e dall'altro gli elementi di novità rispetto alla normativa vigente.
Cardine centrale del sistema di qualificazione della figura del formatore-docente, infatti, è senza dubbio la delineazione dei 6 criteri di qualificazione che, integrati con il possesso del prerequisito, costituiscono concretamente quel cambio di passo verso una puntuale identificazione di figure di riconosciuta e specifica competenza.

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO: La nuova qualificazione dei formatori secondo il D.I. 6/3/2013
Frascheri Cinzia, aprile 2013


L'Istituto Informa organizza sull'argomento il
Corso di formazione per i formatori della sicurezza, conforme al Decreto 6 marzo 2013 sui "Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro"
Valido come corso di Aggiornamento per RSPP e ASPP (D. Lgs. 81/08 - Accordo Stato Regioni 26.01.06)
Roma, 8 - 9 - 10 maggio 2013



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.epc.it 

Potrebbe interessarti anche

Qualificazione dei formatori, pubblicato il decreto interministeriale