Safety Expo 2017
INIZIATIVE PER LA SICUREZZA
Progetto Safe@School: quando la sicurezza scende in campo
fonte: 
area: 
Salute e sicurezza sul lavoro
Progetto Safe@School: quando la sicurezza scende in campo Riportiamo di seguito un articolo di Maurizio Martinelli, Consigliere Provinciale UNPISI di Roma sul Progetto Safe@School orientato a sviluppare le competenze degli studenti in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e sulla manifestazione sportiva denominata "SafeDay SafetyCup: la Sicurezza scende in Campo", ovvero un Triangolare di calcio sociale che vedrà gareggiare tre formazioni giovanili afferenti a diversi ambiti disciplinari.

Finora la FIGC ed il campionato di serie A ha dedicato al tema della sicurezza sul lavoro una sola giornata, il 23.03.2008, nella quale, prima del fischio d'inizio di dieci campi, furono esposti degli striscioni tricolore con su scritto: ‘Sicurezza sul lavoro - Tutti in campo - Nessuno in panchina" per sensibilizzare spettatori, sportivi e opinione pubblica su questo importante problema.

All'interno delle attività educative riferite al Progetto Safe@School, orientato a sviluppare le competenze degli studenti in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro (www.liceolabriola.it), si terrà una manifestazione sportiva denominata "SafeDay SafetyCup: la Sicurezza scende in Campo", ovvero un Triangolare di calcio sociale che vedrà gareggiare tre formazioni giovanili afferenti a diversi ambiti disciplinari (studenti di scuola secondaria di II grado, universitari del corso di laurea in tecniche della prevenzione, studenti di accademia attoriale). Le partite di qualificazione (mattina del 22 aprile) e la finalissima (pomeriggio del 28 aprile), si terranno presso la SSD Calcio Sociale di Via Poggio Verde 445, Roma.

Inoltre, poco prima del match conclusivo gli studenti saranno i protagonisti del Forum sulle "Buone prassi di SSL in campo educativo", quale momento di confronto e condivisione sulle pratiche educative finora implementate dalle scuole capofila laziali vincitrici del Bando MIUR - INDIRE 2015 Memory Safe.

Le regole speciali del "SafeDay SafetyCup"
Il SafeDay SafetyCup è un triangolare atipico: gareggiano tre team giovanili afferenti a tre diversi ambiti disciplinari (studenti di scuola secondaria di II grado, universitari iscritti al Corso di laurea in tecniche della prevenzione, studenti di accademia attoriale), ma ogni giocatore si iscrive per sé. Ciascun giocatore partecipa ad una partita/stage di valutazione ed in tale occasione viene osservato da una Comitato Tecnico. Quest'ultimo attribuirà a ciascun giocatore un coefficiente valutativo in base alle rispettive qualità tecniche, e poi verrà sorteggiato in un team, affinché ogni squadra sia equilibrata e priva di vantaggi. Le poche ma rivoluzionarie regole del Calciosociale, fanno del triangolare "SafeDay SafetyCup" un torneo unico nel suo genere, in quanto tutti i giocatori possono ambire di vincere, un torneo dove non c'è l'arbitro ma sono i due Capitani a fischiare i falli, un torneo dove si gioca "con" e non "contro".

Il Calciosociale
Calciosociale utilizza il calcio secondo regole volutamente reinterpretate e fuori dalla logica comune, ma dallo straordinario impatto sociale. Dal 2005 Calciosociale si adopera per creare iniziative di inclusione sociale e contrasto alla marginalità nei quartieri più di difficili di Italia, da Corviale Roma (dove è presente la sede principale) alle altre periferie urbane italiane (Scampia, Empoli, Montevarchi, ecc).
L'efficacia del suo metodo, è stata riconosciuta anche da importanti istituzioni e organizzazioni: la S.S.D.R.L. Calciosociale ha ricevuto nel 2009 il prestigioso premio Coni Roma, e nell'ottobre 2014, in occasione della Riunione informale dei Ministri europei dello Sport, nell'ambito della Presidenza italiana del semestre europeo, il Governo Italiano ha presentato Calciosociale come best practice italiana per sport e inclusione sociale. (http://www.sportgoverno.it/percorsi/semestre-sport/imm.aspx).

Per maggiori info visita il sito www.calciosociale.it

Selezionate per te da InSic
Hai trovato questo contenuto interessante? Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter  Scarica l'app di InSic
Leggi su Google Edicola  Iscriviti al feed RSS

 
 
 
Tutta la normativa e la giurisprudenza sulla Banca Dati Sicuromnia: