SICUREZZA DELLE DONNE SUL LAVORO

Ispezioni sul lavoro: il commento dell'EU-OSHA

12 giugno 2014
EU OSHA

Durante la conferenza semestrale dell'Associazione internazionale dell'ispezione del lavoro svoltasi a Ginevra, la direttrice dell'EU-OSHA Christa Sedlatschek ha tenuto un discorso sulle sfide e le opportunità che si profilano per le ispezioni sul lavoro. Riportiamo di seguito commento pubblicato sul sito dell'EU-OSHA


Una questione centrale è la forza lavoro sempre più eterogenea e il suo impatto sulla SSL (sicurezza e salute sul lavoro) - soprattutto delle lavoratrici.
Le donne hanno più probabilità di lavorare a tempo parziale e nel settore del commercio al dettaglio e dei servizi, nell'istruzione e nell'assistenza sanitaria. Questi ambienti lavorativi comportano difficoltà specifiche in termini di SSL.
Dalla ricerca si evince che l'attuale SSL può essere oggetto di misure più mirate per le donne e nel complesso può migliorare.

Approfondimenti

Sono disponibili in allegato:

La relazione «New Risks and Trends in the Safety and Health of Women at Work» (nuovi rischi e tendenze relativi alla salute e sicurezza delle donne sul lavoro) (in inglese)

La presentazione del 14° Congresso dell'Associazione internazionale dell'ispezione del lavoro che si è svolto a Ginevra il 9 e il 10 giugno scorsi



Per maggiori informazioni  
consulta il sito osha.europa.eu 

Allegati

Locandina Convegno Ginevra
- congress-2014.pdf (174 kB)
 
New Risks and Trends in the Safety and Health of Women at Work
- new-risks-and-trends.pdf (3058 kB)