DALL'UNI

In inchiesta UNI una guida all'utilizzo dei Sistemi Gestione SSL

23 febbraio 2018
Redazione InSic.it

UNI segnala l'apertura della inchiesta pubblica preliminare, a partire dal 22 febbraio e fino all'8 marzo, per 7 nuovi progetti di norma, fra i quali spunta il Progetto di norma internazionale UNI1604301 che specifica i requisiti per un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro (SSL) e fornisce una guida per il suo utilizzo, al fine di consentire alle organizzazioni di predisporre luoghi di lavoro sicuri e salubri, prevenendo lesioni e malattie correlate al lavoro, nonché migliorando proattivamente le proprie prestazioni relative alla SSL

Spiega UNI che la norma sarà applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, tipo e attività, che desideri istituire, attuare e mantenere un sistema di gestione per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, eliminare i pericoli e minimizzare i rischi per la SSL (incluse carenze del sistema), cogliere le opportunità per la SSL e prendere in carico le non conformità del sistema di gestione per la SSL associate alle proprie attività. Faciliterà l'organizzazione nel raggiungimento dei risultati attesi del suo sistema di gestione per la SSL; ovvero:
a) miglioramento continuo delle prestazioni relative alla SSL;
b) soddisfacimento dei requisiti legali e di altri requisiti;
c) raggiungimento degli obiettivi per la SSL.

Il progetto è di competenza della Commissione Sicurezza che ha deciso di adottare e tradurre la ISO 45001 a partire dal testo dell'ISO/FDIS con l'obiettivo di velocizzare il più possibile la pubblicazione in italiano della norma e renderla disponibile al mercato, considerando l'elevato numero di organizzazioni certificate secondo la BS OHSAS 18001:2007.



Per maggiori informazioni  
consulta il sito www.uni.com